A Milano Unica crescono i visitatori internazionali

La XIV edizione di Milano Unica, il Salone Italiano del Tessile, a cui hanno partecipato 440 espositori e nella quale sono state presentate le collezioni di tessuti per la stagione Primavera/Estate 2013, ha confermato l’importanza dei mercati esteri per la nostra industria, assieme alle difficoltà che devono affrontare le imprese italiane, sottolineate durante la cerimonia di inaugurazione da Silvio Albini, Presidente di Milano Unica (nella foto), e da Michele Tronconi, Presidente di Sistema Moda Italia. Cerimonia condivisa con la presentazione delle previsioni Altagamma sull’andamento del made in Italy nel mondo.

Il Salone milanese del tessuto e accessorio italiano ed europeo di qualità è stato visitato da circa 18.000 visitatori (le presenze però sono calate del 10% rispetto all’edizione del Febbraio 2011). Ancora una volta la presenza di visitatori internazionali si è dimostrata il valore aggiunto  di Milano Unica. Tra le presenze straniere (+7%), significativamente in crescita, in valori percentuali e assoluti, sono da segnalare quelle di: Francia (+35%), Gran Bretagna (+30), Cina (+73), Hong Kong (+109) e Federazione Russa (+28%).  Positivamente confermate le presenze tedesche e statunitensi. I visitatori italiani  sono, invece, risultati in calo del 15%, soprattutto a causa delle nevicate che hanno bloccato molti rappresentanti delle aziende del  Centro-Sud.    

Grazie a questi positivi segnali, la tessitura italiana cresciuta del 10,2% nel 2011, potrà continuare a dare un contributo essenziale all’occupazione manifatturiera ma anche alla nostra bilancia commerciale. Pur pesando, infatti, solo per il 16% sul fatturato totale del Tessile-Abbigliamento, nell’anno appena conclusosi, aveva portato un contributo all’attivo della bilancia commerciale di settore pari al 40%  (2,4 miliardi di euro) del totale.

“L’andamento delle presenze – sostiene il Presidente di Milano Unica, Silvio Albini – conferma l’indirizzo strategico fatto proprio dal nostro Salone e da tantissime aziende della tessitura italiana, ovvero che occorre guardare con sempre maggior coraggio ai mercati di quei Paesi le cui economie sono ormai diventate le locomotive della ripresa mondiale. La buona presenza di buyer europei e americani, ci dice però che non dobbiamo smettere di avere grande attenzione nei confronti dei nostri mercati tradizionali che in volume rappresentano oltre il 50% del nostro fatturato complessivo.”

La crescita di visitatori cinesi – aggiunge Silvio Albini – è la conferma della giustezza della decisione di approcciare direttamente quel grande mercato, portando Milano Unica  a Pechino dal 28 al 30 Marzo e in Ottobre a Shanghai, anche perché la Cina rappresenta una finestra sull’intera Asia”.

“Voglio infine sottolineare il grande apprezzamento, soprattutto dei nostri ospiti internazionali – conclude il Presidente di Milano Unica – per lo straordinario spettacolo al Teatro alla Scala. Il Balletto “Excelsior” non solo ci ha regalato una bellissima serata, ma ci ha anche ricordato che si può guardare al futuro con ottimismo. Un futuro su cui potremo meglio incidere se sapremo ancor di più fare gioco di squadra, rafforzando assieme l’identità del nostro Salone”.

“Anche in questa edizione, allestimenti, servizi ed eventi, hanno trovato un generale gradimento da parte dei nostri ospiti, dei nostri espositori e dei numerosi giornalisti della stampa estera specializzata presenti – ha commentato Massimo Mosiello, Direttore Generale di Milano Unica, alla guida operativa della manifestazione tessile-accessori sin dalla prima edizione -. Un lavoro che è proceduto in parallelo con l’organizzazione della partecipazione e la definizione dell’allestimento di Milano Unica Cina, a conferma dell’ormai consolidata expertise che abbiamo raggiunto. Spiace che le condizioni proibitive di strade e ferrovie nel Centro-Sud abbiano impedito a numerosi e affezionati clienti di intervenire. Ho, al riguardo, ricevuto decine di messaggi di rammarico per non poter intervenire da parte di aziende che si erano preregistrate, a conferma che Milano Unica è ormai diventato un appuntamento unico ed imperdibile per gli addetti ai lavori.  L’appuntamento per la prossima edizione, che presenterà le collezioni Autunno/Inverno 2013-2014 sarà, dall’11 al 13 settembre 2012, ancora al Portello di Fieramilanocity”.

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati