La tracciabilità di processo e di prodotto nasce dalla crescente necessità di trasparenza sui lifecycle delle merci, anche e soprattutto in ambito Fashion, per assicurarne qualità e sicurezza.

Ma quali sono le iniziative italiane ed europee più recenti o attualmente in corso?

 

 

Nello Speciale Tracciabilità di Technofashion aprile raccontiamo:

– “Enhancing Transparency and Traceability for Sustainable in the Garment and Footwear” (2019-2022), progetto per la creazione di una piattaforma multi-stakeholder con protocolli e standard condivisi a vantaggio del Tessile globale, realizzata sotto l’egida dell’ONU. Abbiamo intervistato la leader del progetto Dott.ssa Maria Teresa Pisani, dell’Ufficio Affari Economici di UNECE (Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite).

eBIZ – Reti digitali al servizio della Moda, iniziativa europea con diversi obiettivi, tra cui: garantire trasparenza lungo tutti gli step di produzione in ambito Moda; creare reti sinergiche per lo scambio di informazioni; standardizzare linguaggi e dati per l’interoperabilità per l’Industria del T/A; gestire l’economia circolare in tutta la filiera in modo efficace.

Progetto Smartchain, che si propone di rendere più efficienti e trasparenti le relazioni tra le imprese di una rete o di un territorio, individuando e realizzando piattaforme innovative grazie allo sviluppo di soluzioni basate su tecnologie blockchain per la gestione sicura e integrata di informazioni nell’ambito delle supply chain.

Success stories nel Tessile, nella Confezione, nella Moda

 

 

Lo Speciale Tracciabilità di Technofashion aprile è stato realizzato con il contributo di Blumine Srl.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here