Tra scarti produttivi, volumi di invenduto e rifiuti post-consumo, l’Industria del Tessile-Moda è responsabile di un sostanzioso impatto ambientale dovuto allo spreco di materiale.

La produzione globale di fibre è cresciuta da 112 a 116 milioni di tonnellate tra il 2021 e il 2022, e si prevede che raggiungerà 147 milioni di tonnellate entro il 2030. Ogni anno vengono prodotti 92 milioni di tonnellate di rifiuti tessili, con un impatto ambientale significativo.

Oggi però diversi brand del Fashion
stanno già implementando pratiche più sostenibili 
lungo tutta la catena del valore,
grazie anche a tecnologie di ultima generazione.

Per approfondire questo tema, che rappresenta un problema non solo ambientale ma anche sociale ed economico, il White Paper di Technofashion:

  • Fa il punto della situazione su sprechi di materiali nella Moda
  • Definisce possibili approcci per un miglioramento
  • Analizza le sfide in fase di produzione
  • Illustra le opzioni a disposizione delle aziende
  • Racconta le esperienze dei brand

Scarica la nostra guida gratuita!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here