GI.EMME.PI: personalizzazione e Industry4.0

Fondata nel 1968, GI.EMME.PI. produce per il mercato italiano ed estero presse per la termoadesivazione in continuo, adatte a qualsiasi esigenza produttiva nei settori dell’Abbigliamento e dell’Automotive.

L’azienda fa della personalizzazione la sua cifra distintiva, realizzando macchine su misura attraverso l’introduzione di numerose modifiche.
In particolare, GI.EMME.PI. costruisce il carico freddo, l’adesivatrice e lo scaricatore in base alle richieste del cliente.

Carico freddo
Grande stazione di carico per articoli di grosse dimensioni o per ospitare più operatori per massimizzare l’uso della macchina, il carico freddo è un accessorio che ha la possibilità di operare a nastro fermo.

GI.EMME.PI. offre diversi tipi di carichi freddi:

  • carico freddo (1925 mm);
  • carico freddo XL (3400 mm);
  • carico freddo 2 nastri separati;
  • carico freddo 3 nastri separati;
  • carico freddo 4 nastri separati.

 

Adesivatrice
L’adesivatrice ha una zona di riscaldamento composta da profili in alluminio anodizzato di basso assorbimento. La macchina è disponibile con larghezza nastro 300-450-600-750-1000-1100-1200- 1400-1600-1800-2000-2200-2500mm.

Fabbricata completamente in Italia, l’adesivatrice possiede le seguenti caratteristiche:

  • alta qualità di adesivazione;
  • touch 10”;
  • sistema di risparmio energetico;
  • sistema di pulizia con calza estraibile sia per il nastro superiore e inferiore;
  • raschiatori in teflon;
  • regolazione separata delle zone di riscaldamento;
  • speciali elementi riscaldanti con minimi sprechi di energia;
  • rapida variazione di temperatura;
  • ottima qualità dei materiali usati per la costruzione che richiedono una minima manutenzione.

 

Scaricatore
Utilizzato nel settore Abbigliamento e Capospalla, lo scaricatore può essere realizzato in versione 1, 2, 3, 4 piste.
A seconda delle parti da adesivare, le piste sono costruite a richiesta del cliente (per quanto riguarda la larghezza e la lunghezza) e possono funzionare separate o abbinate.

Un grande vantaggio dell’impianto scaricatore è il funzionamento solo elettrico.

Quarta Rivoluzione Industriale

Industry40 è un progressivo avvicinamento dell’automazione industriale alle aziende europee. Processo che integra nuove tecnologie di produzione per migliorare il metodo di lavoro aumentando la qualità e la quantità produttiva delle macchine sulla quale questa tecnologia è installata.

Le presse GI.EMME.PI sono sviluppate nel seguente modo:

  • installazione apparecchiatura per connessione Internet tramite Wi-fi oppure cavo Ethernet;
  • sviluppo software che recupera informazioni dalla macchina, quali ad esempio valori di: lavorazione in uso, conteggio dei pezzi prodotti e scaricati da ogni singola pista dello scaricatore;
  • installazione software per recupero dati nel sistema del cliente;
  • teleassistenza per verifica anomalie a distanza, aggiornamento software se necessario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here