Gerber Technology annuncia con orgoglio il lancio della versione February 2020 della sua piattaforma software che racchiude AccuMark®, AccuMark 3D, AccuNest™ e AccuPlan™.

L’intento è di rivoluzionare il settore digitalizzando la supply chain, a partire dalla progettazione 3D fino alla produzione, rendendo lo sviluppo e la realizzazione del prodotto ancora più veloce, efficiente e sostenibile.

Già amata dai clienti, la nuova versione semplifica lo sviluppo di capi pronti per la produzione grazie alla perfetta integrazione 2D e 3D e alle maggiorate funzionalità di stampa digitale.
AccuMark February 2020 semplifica anche il processo di produzione grazie alla sinergia fra il software di pianificazione del taglio e il sistema ERP del cliente.
Sia che il cliente produca capi personalizzati, su misura o in serie, AccuMark February 2020 accelera il time-to-market, ottimizza il consumo di tessuto e riduce drasticamente i costi.

Velocità, sostenibilità e qualità

«La versione February 2020 di AccuMark apre un nuovo mondo di opportunità per il design. È così facile creare abiti e altri capi personalizzati ed è divertente» ha dichiarato Darren Beaman di Adrian Jules.

«Dopo aver parlato con i nostri clienti, abbiamo scoperto che stavano spendendo milioni di dollari e tantissime ore per preparare migliaia di campioni all’anno» ha dichiarato Melissa Rogers, Senior Vice President e General Manager per il Software di Gerber. «Quindi, per questa versione, abbiamo migliorato completamente il nostro flusso di lavoro 3D in modo che i nostri clienti possano convalidare i loro progetti senza sprecare tempo prezioso e denaro nella creazione di campioni fisici, per un flusso di lavoro veramente snello ed efficiente».

La versione AccuMark February 2020 contribuirà a superare le aspettative dei consumatori in termini di velocità, sostenibilità e qualità, riducendo i tempi di consegna da 3 settimane a 48 ore, e gli sprechi di materiale fino al 40%.
La nuova versione consentirà una produzione on demand senza precedenti con migliori capacità di stampa digitale e campioni virtuali realistici, rendendo il processo di produzione fino al 60% più veloce rispetto a quello manuale.

Piazzamento e taglio

«La capacità di sviluppare campioni 3D pronti per la produzione, con una perfetta vestibilità e un’accurata stima dei costi, mi ha permesso di ridurre il numero di campioni fisici da 20 a 5, risparmiando circa il 75% nei tempi di sviluppo» ha detto Beaman.

Brand, retailer e produttori di tutte le dimensioni apprezzeranno i miglioramenti nel loro processo di produzione e l’effettivo risparmio fino al 25% sui tessuti grazie alla combinazione del piazzamento automatico AccuNest di Gerber con il software di pianificazione del taglio, AccuPlan.

«AccuPlan ci consente di accelerare i tempi di pianificazione degli ordini e di automatizzare interamente il processo di piazzamento e taglio» ha affermato Jenny Yu di Superior Uniform. «Questo aiuta l’eliminazione degli errori umani e lascia più tempo da dedicare alla parte creativa e di progettazione per creare capi che soddisfino la clientela. Ora possiamo elaborare 10 schede in 1 minuto quando prima ne impiegavamo 7!»

Progettazione e sviluppo 3D

La suite AccuMark si è arricchita ulteriormente delle recenti funzionalità avanzate del 3D che consentiranno ai progettisti di apportare le modifiche direttamente nell’area di lavoro 3D, semplificando il processo di progettazione e sviluppo. Gli utenti saranno in grado di visualizzare la loro intera collezione in differenti opzioni di tessuto e colorazioni nel momento stesso in cui convalidano lo stile e la vestibilità, usando sempre lo stesso modello, senza la necessità di dover mai creare un singolo campione fisico.

«I nuovi strumenti relativi alle colorazioni e all’editing 3D semplificano il flusso di lavoro dalla progettazione fino alla produzione» ha affermato Tobe Bashor di Digital Performance Gear. «I nostri progettisti possono utilizzare l’essenziale funzionalità Image in 3D per un veloce controllo del posizionamento grafico, l’esportazione di rendering condivisibili al fine di ottenere l’approvazione del progetto e la creazione di file di stampa perfetti anche dal punto di vista del colore. La versione February 2020 segna un progresso e un punto di svolta».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here