Questa settimana, nell’accogliente spazio dell’Archiproducts in via Tortona a Milano, Technofashion ha partecipato alla conferenza di presentazione delle fiere TexProcess e TechTextil, previste a maggio 2019 a Francoforte. Due i relatori presenti per l’occasione: Michael Jänecke, Director Brand Manager Technical Textiles & Textile Processing Messe Frankfurt, ed Elgar Straub, Amministratore delegato VDMA Textile Care, Fabric and Leather Technologies.

TexProcess e TechnTextil, insieme, offrono prodotti e tecnologie che coprono l’intera catena di valore del Tessile. I grandi numeri registrati nel 2017 (1.789 espositori di 66 Paesi e oltre 47.500 visitatori provenienti da 114 Paesi) sono già stati superati dalle richieste di iscrizione all’edizione in programma per maggio.

I focus e le novità del 2019

Automazione, personalizzazione, customizzazione e sostenibilità: queste le parole chiave. Gli operatori del settore dell’industria della Moda e dell’Abbigliamento sono attesi con un’offerta ancora più ricca di macchine e processi per la lavorazione di materiali tessili e flessibili.

Per la prima volta, entrambe le fiere rendono visibili gli sforzi compiuti dai rispettivi espositori in materia di sostenibilità. I Techtextil e Texprocess Innovation Awards premieranno le innovazioni tessili e gli approcci di lavorazione sostenibili; le candidature devono pervenire entro il 18 febbraio 2019 al seguente indirizzo. Il Texprocess Forum inoltre, con una sezione del Fashionsustain della conferenza di Messe Frankfurt sulle innovazioni tessili sostenibili, offre un blocco di argomenti che si concentrano esclusivamente sulla sostenibilità nell’industria tessile e della moda.

Non solo: a maggio per la prima volta le due fiere condivideranno uno degli spazi espositivi, il Padiglione 4.1, affinché i visitatori possano conoscere l’intero processo produttivo, dal materiale al prodotto finito.
Texprocess vi presenterà la sua Digital Textile Micro Factory, con una linea di produzione per abbigliamento, scarpe e lavorazione di tessili tecnici. Saranno inoltre presenti gli espositori per la preparazione del prodotto, il finissaggio, la logistica tessile, il flusso interno dei materiali e il finissaggio tessile, nonché i fornitori di prodotti per il cucito.
Techtextil presenterà invece una parte dei produttori di stoffe, di tessuti non tessuti, intrecciati, a maglia, spalmati e una selezione di produttori di macchinari tessili. Nella zona di passaggio a Texprocess saranno presenti i fornitori di tessuti high performance per l’abbigliamento.

TexProcess

TexProcessCon espositori provenienti da circa 29 Paesi, Texprocess – fiera per la lavorazione di tessuti tecnici e non tessuti – presenta l’intera varietà delle tecnologie di lavorazione tessile: design, taglio, produzione, rifilatura, stampa tessile digitale, nobilitazione e finissaggio, per arrivare alla logistica tessile e al riciclaggio dei tessuti.
Tra gli espositori sono presenti tutti i leader del mercato internazionale, tra cui Amann, Brother, Dürkopp Adler, Human Solutions, Juki Central Europe, Morgan Tecnica, Pfaff, Tajima, Veit e Vetron. Cina, Giappone e Taiwan hanno fatto richiesta di iscrizione per i padiglioni dedicati ai Paesi.

Elgar Straub, Managing Director VDMA (Copyright VDMA)

«L’ultimo TexProcess si è incentrato fortemente sul tema Industria 4.0: quest’anno il filo rosso sarà “Impact 4.0”, vale a dire l’influenza che i cambiamenti tecnologici in corso hanno su ogni aspetto della nostra vita e, nello specifico, sul mondo dell’Abbigliamento e della Moda» ha dichiarato nel corso della conferenza Elgar Straub.

Straub ha poi offerto una panoramica di alcune delle migliori tecnologie e innovazioni presenti sul mercato al momento: nel Design, ad esempio, la soluzione di Assyst – Human Solutions per il Bodyscanning 3D e il software di simulazione 3D Vidya per lo sviluppo delle collezioni. Ricordati inoltre, in ambito di Taglio, il sistema di offload e il dispositivo di presa Bullmer, e per la Cucitura le reti Qondac di Dürkopp Adler.

TechTextil

TechTextilA circa quattro mesi dall’apertura, Techtextil è quasi al completo e sta superando ampiamente le richieste di partecipazione rispetto al 2018. Gli espositori di Techtextil rappresentano l’intera offerta dei tessili tecnici e dei tessuti non tessuti per tutte le applicazioni e un’ampia gamma di tecnologie per tessuti. I produttori di tecnologie innovative, fibre e filati hanno registrato una crescita significativa, ma anche le aziende di tessuti, tessili spalmati e tessuti per l’abbigliamento high performance sono fortemente rappresentate.

Tutti i campi applicativi dei materiali tessili sono contemplati all’interno di questo importante appuntamento fieristico. In particolare i rappresentanti dell’industria, dell’architettura e dell’edilizia, dell’industria della moda e dell’abbigliamento, di quella automobilistica e aerospaziale, della medicina, dello sport e della protezione dai rischi avranno l’opportunità di trovare una varietà di prodotti ancora più ampia rispetto al passato.

Con l’evento speciale “Urban Living – City of the Future“, Techtextil dedica la propria area tematica alla vita nella città del futuro. Secondo le Nazioni Unite, entro il 2050 quasi il 70% delle persone vivrà in metropoli e megalopoli: un abbigliamento high performance, con funzioni intelligenti, potrebbe avere un ruolo ancora più importante nella vita quotidiana delle persone.

I Forum

Con il Texprocess Forum la fiera offre, durante tutta la sua durata, conferenze di esperti su temi di attualità del settore nel padiglione 4.1. Con Fashionsustain Berlin, Messe Frankfurt porterà per la prima volta al Texprocess Forum un estratto della conferenza della settimana della moda di Berlino, creando così un ponte verso un prodotto finale sostenibile.

Michael Jänecke
Michael Jänecke, Director Brand Manager Technical Textiles & Textile Processing Messe Frankfurt (Copyright Messe Frankfurt)

Con il Techtextil Forum, la fiera offre un nuovo format di conferenze, discussioni e offerte interattive durante tutti e quattro i giorni di fiera. «Il Forum si svolgerà direttamente nel padiglione 4.1 e sarà accessibile gratuitamente a tutti i partecipanti di Techtextil» ha affermato Michael Jänecke. «Agli operatori del settore saranno offerti contributi sui temi della sostenibilità, della trasformazione digitale, dei tessuti intelligenti, dei tessuti urbani, dei compositi e dei tessuti tecnici in ambito medico».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here