Tessile e salute: una precisazione

Riceviamo e pubblichiamo una precisazione riguardo la notizia pubblicata nella giornata di ieri in merito alle recenti attività che hanno visto coinvolta l’Associazione Tessile e Salute.

«L’Associazione Tessile e Salute ha presentato il progetto dell’Osservatorio Nazionale a “Reparto Produzione”, “Imprese che resistono” e “Adici” nell’incontro che si è svolto nei giorni scorsi a Milano nella sede di Tessili Vari – afferma Mauro Rossetti, direttore dell’Associazione – ma non è stato stretto nessun “patto”, nè dichiarazioni di intenti che ci vedono coinvolti. Il ruolo dell’Associazione è stato unicamente quello di invitato all’incontro. Tengo a precisarlo perché l’azione di promozione e sensibilizzazione che ci vede impegnati ha lo scopo di creare un sistema ampio a livello nazionale attorno alla realizzazione dell’Osservatorio, che possa coinvolgere tutti i soggetti interessati, pubblici o privati. In questo senso fin dall’inizio questo progetto conta sulla collaborazione di Confindustria: senza l’appoggio fondamentale di Sistema Moda Italia, Federchimica, ANCI e Unione Industriale Biellese il progetto dell’Osservatorio nazionale per il Tessile, Abbigliamento, Pelle e Calzature non sarebbe stato possibile. Ad oggi siamo in attesa di vedere finalmente costituito l’Osservatorio: il sistema di collaborazione finora creato fra Autorità sanitarie, rappresentanti imprenditoriali e singole imprese sta già funzionando a pieno regime».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here