Presentato il sistema di certificazione Seri.co 2015

seta

setaSi è tenuto all’inizio questo mese, presso l’Unione Industriale di Como, l’incontro per la presentazione del nuovo sistema di certificazione SERI.CO 2015, che amplia i principi di sostenibilità etica, sociale, ambientale richiesti dai grandi marchi e rivenditori di abbigliamento che aderiscono al programma ZDHC (Zero Discharge Hazardous Chemicals) con l’obiettivo di guidare le aziende verso lo zero scarico di sostanze chimiche pericolose entro il 2020. Il Sistema di Certificazione Seri.co 2015, attraverso la realizzazione di un sistema produttivo strettamente controllato in tutte le sue fasi e la rispondenza dei tessuti ai requisiti qualitativi ecotossicologici tutela e promuove una filiera che garantisce la salute e la sostenibilità, garantisce i requisiti di sicurezza dei tessuti, promuove soluzioni per ovviare a possibili criticità, assicura la adesione a una filiera strettamente controllata differenziandosi dai competitors a basso costo.

Nel corso della presentazione i relatori hanno inoltre dichiarato che “i limiti riportati nella scheda 24 (“Tutela della salute nel tessile”, ndr)  sono in linea con quelli della lista ZDHC, ma sono trattati secondo il principio del miglioramento continuo, ovvero, oggi questi sono i limiti che è possibile assicurare; domani i limiti potranno essere rivisti nel piano di miglioramento continuo cui le aziende Seri.co si impegnano”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here