Il sistema manifatturiero biellese torna a crescere

Il sistema manifatturiero biellese, dopo sette trimestri consecutivi di flessione, nel terzo trimestre 2013 torna a registrare un incremento.

Nel periodo luglio-settembre 2013, la variazione tendenziale grezza della produzione industriale rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente è stata di +1,9 punti percentuali, risultato migliore rispetto a quello registrato a livello piemontese (+0,6%).

Il risultato sopra indicato è emerso dall’indagine congiunturale sull’industria manifatturiera biellese, condotta dalla Camera di Commercio di Biella nell’ambito della più ampia analisi regionale. La rilevazione è stata effettuata nei mesi di ottobre-novembre 2013 con riferimento al periodo luglio-settembre 2013.

“È stata una lunga attesa ma finalmente il settore industriale nel nostro territorio ha rialzato la testa, con un incremento consistente della produzione negli ultimi tre mesi, quasi il 2%, accompagnato da un aumento sia degli ordinativi interni che di quelli esteri. È un risultato molto buono ma davanti al quale dobbiamo ancora restare prudenti, perché prima di parlare di fine della crisi dobbiamo attendere un consolidamento di questi dati. Non cala dunque l’attenzione e non si ferma il nostro impegno nel supportare le aziende del settore manifatturiero nei loro processi di rinnovamento e di sviluppo, soprattutto in un’ottica di internazionalizzazione, essendo la domanda estera di beni prodotti nel nostro territorio il driver più rilevante”, dichiara Andrea Fortolan, Presidente della Camera di Commercio di Biella.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati