Un nuovo retail concept racconta l’eccellenza dei marchi Ragno e Lanificio di Tollegno

500 metri quadrati per raccontare attraverso uno spazio espositivo oltre 100 anni di storia, vissuti sempre in equilibrio fra tradizione ed innovazione, fra aggiornamenti tecnologici e qualità artigiana.

Questo il significato dello store inaugurato ieri dal Gruppo Filatura e Tessitura di Tollegno presso il Centro Commerciale Globo di Busnago, nel cuore della Brianza.

Rispondendo all’esigenza sempre più forte nei consumatori italiani ed internazionali di conoscere a fondo gli aspetti più profondi di quel “saper fare italiano” che rende i propri prodotti unici nel mondo, il Gruppo ha scelto di trasmettere, anche attraverso il nuovo retail concept, lo spirito di questi marchi storici ed a filiera completa.

Spirito industriale dunque, reso attraverso il particolarissimo soffitto inclinato a shed che lascia intravedere gli elementi strutturali dell’architettura, ma anche grande attenzione a caratterizzare in modo autonomo e definito le due diverse anime figlie di una stessa filosofia aziendale orientata alla massima qualità: Ragno e Lanificio di Tollegno.

Lo spazio del marchio Ragno, che propone intimo, abbigliamento notte e esterno per uomo e donna, si snoda lungo una ideale passerella che congiunge le varie stanze dedicate alle diverse collezioni del brand. Lo spazio dell’abbigliamento esterno si distingue così per colori da quello per l’intimo e l’abbigliamento per la notte nelle declinazioni per lui e per lei.

Lo spazio dedicato al brand Lanificio di Tollegno ha invece il sapore di un atelier, caratterizzato da arredi in legno in diverse essenze, talvolta pezzi originali dello storico lanificio ristrutturati per esaltarne la valenza di recupero industriale.

Il calore del legno ed i colori naturali dello spazio esaltano la qualità e lo stile dei capi per uomo e donna delle collezioni Lanificio di Tollegno dove gusto classico e casual chic si fondono in prodotti di altissimo livello qualitativo.

L’illuminazione dello spazio, infine, sfrutta tecniche di tipo teatrale per produrre contrasti forti, perfetti per valorizzare con luci radenti la trama ed i colori dei tessuti e dei filati utilizzati nella realizzazione dei capi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here