I recenti avvenimenti, uniti alla sfida di un mercato sempre più competitivo e innovativo, hanno spinto le aziende di Moda a migliorarsi per superare gli ostacoli posti sul loro cammino.

Per rispondere alle nuove esigenze del settore, uno degli obiettivi principali è implementare tecnologie che aiutino a ottimizzare i processi di produzione, per creare collezioni, servizi fotografici e cataloghi digitali, con risparmio di costi e tempi di sviluppo.

Ma quali sono le soluzioni più adatte ed efficaci?

Virtual Fashion Summit, i dettagli

In occasione del Virtual Fashion Summit, l’evento annuale di Prisma Tech dedicato alle tecnologie 3D e riservato alle aziende di Moda, i partecipanti avranno l’occasione di:

  • ascoltare le testimonianze dei clienti dell’azienda, tra cui Versace, Salewa, Istituto Marangoni e Pattern;
  • ascoltare in anteprima le novità del software CLO, grazie alla partecipazione esclusiva del team europeo CLO Virtual Fashion;
  • scoprire di più sulle ultime tecnologie presenti sul mercato e confrontarsi con altri professionisti ed esperti del settore.

Ecco tutte le specifiche del digital event di Prisma Tech per le realtà della Moda:

Iscriviti ora!

CLO, software per le aziende del settore Moda

Da diversi anni Prisma Tech, rivenditore CLO esclusivo in Italia, propone questa soluzione ai più grandi brand del settore Moda.
L’aziendaCLO Virtual Fashion ha sviluppato CLO, il software di CAD 3D più innovativo per la creazione di abiti 3D. Interfacciato ai più comuni CAD 2D tramite DXF-AAMA e ASTM, permette un rapido sviluppo del modello 3D.

Questa tecnologia consente di creare e modificare il design dei modelli con diversi colori e tessuti virtuali.
CLO, ideale per le aziende del settore Moda, permette di progettare capi d’abbigliamento, imbottiti e pelletteria e accessori virtuali riducendo drasticamente la fase di prototipazione.

Una soluzione per la realizzazione di prototipi di sartoria digitale e innovare il tradizionale processo di produzione dei capi.

Le potenzialità del software CLO

Grazie a CLO è possibile:

  • creare da zero un modello 3D all’interno del software oppure importare un cartamodello 2D, precedentemente realizzato in CLO (o con altri CAD 2D)
  • configurare il proprio avatar, impostando le misure desiderate
  • posizionare il cartamodello sul manichino con un semplice click
  • cucire virtualmente i pezzi ed effettuare modifiche direttamente sul modello 3D
  • scegliere la tipologia di tessuti per ciascun modello
  • effettuare rendering fotorealistici, sfilate e cataloghi virtuali

L’adozione di questa tecnologia per la Moda 3D può portare al raggiungimento di diversi risultati:

  • riduzione dei tempi e dei costi della fase di prototipazione (vengono prodotti meno prototipi reali e le modifiche vengono eseguite più rapidamente);
  • produzione di materiale dinamico 3D e non statico come una semplice foto da poter condividere;
  • il materiale prodotto in 3D può essere riutilizzato per creare altri capi successivamente;
  • avendo a disposizione già dei modelli 3D, in caso di e-commerce o cataloghi, questi possono sostituirsi al book fotografico;
  • attraverso i social o piattaforme apposite è possibile raccogliere feedback sul mercato prima della produzione del capo

Partecipa al Virtual Fashion Summit!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here