Martedì si è svolta la sessione italiana della fiera virtuale Morgan Virtual Show, che ha presentato le ultime innovazioni dell’azienda in ambito di macchine e software per la Confezione Moda.

Durante la fiera i partecipanti hanno assistito a dimostrazioni live del taglio multistrato e a foglio singolo e di 3Dress, la soluzione per il virtual fitting dei capi di abbigliamento, e hanno potuto interagire con i team di sviluppo e vendita di MorganTecnica.

Di seguito alcune delle soluzioni di cui si è parlato.

La linea capo singolo di Morgan Tecnica

La linea capo singolo è la soluzione Morgan ideale per l’e-commerce: è dedicata al digital printing e consente di produrre il numero esatto i capi da realizzare. Questo, con le nuove evoluzioni del mercato e ordini sempre più frammentati (fenomeno che ha subito un’accelerazione nel periodo di quarantena e shopping online) diventa fondamentale: il futuro è la customization, il su misura, e in questo panorama il lead time diventa la chiave fondamentale del successo.

La linea è composta da uno stenditore più una macchina da taglio: si tratta di un sistema completamente modulare, che si può costruire in base alle necessità del cliente. La intera linea di produzione può occupare anche solo 5-6metri.

1. Lo stenditore

Lo stenditore di questa linea è una macchina nuova sviluppata da zero, con una particolarità: grazie a due encoder la gestione del tessuto in rilascio e ripresa è automatica e non dev’essere gestita dallo stenditore, risponde ai comandi della macchina di taglio: non serve quindi un operatore che gestisca lo svolgitore.

Lo svolgitore non aggiunge tensione, quindi non deforma il tessuto, né crea pieghe; il tessuto scende e sale nello stesso modo, mantenendo la stessa tensione.

Quando la macchina di taglio imposta un marker, inoltre, lo stenditore è in grado di calcolare il tessuto necessario per terminare il marker, taglia automaticamente il tessuto che serve e riprende il tessuto avanzato.

2. La macchina da taglio

Morgan Ply1
Morgan Ply1

La macchina di taglio a foglio singolo Ply 1, presentata per la prima volta 3 anni fa, si basa su motori lineari magnetici che le conferiscono prestazioni elevate in quanto ad accelerazione e velocità di taglio, e che hanno bisogno di una scarsissima manutenzione.

Ply 1 può gestire 3 utensili allo stesso tempo: tra le opzioni ci sono lama rotante a 10 lati, lame oscillanti elettriche (x materiale duro) o pneumatiche, lame a traino (drag knife) x materiali automotive, penne, fustelle.

Il sistema di visione Vision Scan sigma ha una struttura molto solida e staccata dalla macchina, così da non provocare vibrazioni durante il taglio; le fotocamere scattano foto in altissima risoluzione e sono 4, così da ridurre il problema di distorsione dovuto al fish eye.

C’è inoltre un sistema di luci fatto apposta per garantire la stessa luce su tutta l’area di taglio, così da evitare problematiche di ombre sui tessuti quando si scattano le foto. Il tetto di PVC consente di evitare disturbi in foto provenienti da ambienti esterni.

Il sistema di camere si ttrova direttamente sopra l’area di taglio, e questo consente un’interazione diretta con il tessuto per eventuali aggiustamenti che si possono eseguire immediatamente prima del taglio.

In aggiunta, la macchina non taglia il contorno delle sagome senza sapere nulla del pezzo; controlla i printed marks e li fa coincidere con il file del piazzato, che descrive cosa si va a tagliare. Così è facile controllare se il pezzo è uscito bene, se è deformato, ecc. Se i printed marks sono cuciti sul tessuto stesso, la potenza delle fotocamere consente di vedere il filo del cucito con altissima precisione.

 

Gamma di taglio multistrato di Morgan Tecnica

La gamma di taglio automatico multistrato Delta da 3cm è composta dallo stenditore Fox 2 Delta + etichettatrice Joker + taglio automatico Next 2 Delta.

1. Lo stenditore Fox 2 Delta

La Fox 2 Delta non è un semplice aggiornamento degli stenditori Fox e Twist, è una nuova generazione di stenditori ridisegnata da zero per ottimizzarne le performance, con una particolare attenzione al design per aumentarne l’ergonomia e il comfort dell’operatore.

Lo stenditore, disponibile in 3 diversi modelli, ha infatti un pavimento morbido in pedana, una seduta con cuscino e parti strutturali della macchina sono state ridisegnate apposta per non dare fastidio in zona di lavoro, ad esempio:
– la taglierina è più piccola e spostata più avanti, così l’operatore ha più spazio;
– lo schermo è verticale, così l’interfaccia mostra lo stenditore a 90° rispetto alla visuale dell’operatore. Una linea rossa si muove in verticale nella stessa direzione in cui si muove macchina, in modo che la visualizzazione dello schermo e il movimento dello stenditore coincidano.

Lo schermo verticale con la linea rossa in movimento

Anche la torretta è stata ripensata: al posto di tappeti ci sono set di strisce in PVC perché test hanno provato che questo migliora la qualità del contenimento delle pezze di tessuto + morbido; inoltre torretta carica e scarica con più velocità e precisione.

Il telaio è totalmente nuovo, e la macchina ha 4 ruote motrici (non più 2, una per lato), elemento che comporta due vantaggi:
+ affidabilità e precisione in estate e allineamento del tessuto;
+ velocità in accelerazione e decelerazione.

Lo stenditore ha 2 motori, uno per il carrello di taglio, l’altro posto su lama; questo dà più possibilità per creare stesura e taglio calibrate apposta per ciascun tipo di tessuto.

La macchina è disponibile con la stessa linea di accessori degli stenditori Fox e Twist, ma in più prevede un caricatore da tavolo sviluppato apposta per Fox 2 Delta: permette di spostare la pezza di tessuto direttamente dal tavolo al caricatore e viceversa, e a bordo dello stenditore può essere già posizionata una seconda pezza, così il ricambio è molto veloce.

Morgan ha registrato 2 brevetti per questa macchina: uno per il software dello schermo verticale, l’altro per il software che consente di programmare il materasso con il tocco delle dita.

Il caricatore della Fox 2 Delta in un momento della dimostrazione live

2. L’etichettatrice Joker

L’etichettatrice Joker è posizionata sul tavolo di stesura, prima del taglio automatico. La macchina etichetta direttamente sul tessuto, non sul film plastico posto sopra per tagliare.

L’etichetta può mostrare sia l’origine sia la fine del file, per allineare al meglio la macchina.

3. Il taglio automatico Next 2 Delta 30

Next 2 Delta 30

Il taglio automatico Next 2 Delta 30 è la più veloce della nuova gamma di taglio ad alto spessore di Morgan: taglia fino a un massimo di 3 cm compressi di qualsiasi materiale, dal più elastico al più duro. È simile a Next 2, ma consente una maggiore libertà di movimento dello schermo e presenta altri piccoli dettagli nuovi per il comfort e l’ergonomia dell’operatore, con una postazione aggiornata.

Un grosso vantaggio è costituito dallo sviluppo elettronico e del software rispetto a Next 2: la Next 2 Delta infatti performa fino al +15% grazie all’ottimizzazione di ogni fase del taglio.

Taglio in continuo (con la possibilità di impostare diversi profili di taglio per garantire un flusso rapido dei processi di lavoro), buffer zero, velocità e massima precisione rendono la Next 2 Delta 30 estremamente produttiva riducendo i costi di gestione e di manodopera. Il controllo di tutte le funzioni tramite tecnologia digitale di ultima generazione garantisce le massime prestazioni, unitamente a un basso consumo energetico.

La macchina presenta un nuovo data center di monitoraggio dati e consumi estremamente preciso e, nel menu allarmi, ha due livelli:

  • il primo è Warning: macchina non si ferma, ma avverte l’operatore che si è verificato qualcosa di inatteso. L’operatore può scegliere se continuare il lavoro oppure fermare per controllare;
  • il secondo livello è Allarme: oltre una certa soglia di errore la macchina in automatico viene messa momentaneamente in pausa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here