In vista della 57a edizione del Salone Filo, sul sito sono state pubblicate le proposte di sviluppo prodotto che le aziende potranno trasformare nei prodotti in mostra alla 57 edizione di Filo

Illustrate in un video dal titolo “Alternative”, le ispirazioni e suggestioni – ideate da Gianni Bologna (Responsabile Creatività e Stile di Filo) – sono declinate lungo tre temi tessili: “Questo”, “L’altro”, “Oppure”.

Intendiamo il concetto delle “Alternative” come una fusione di intenti alla ricerca della nuova tradizione, capace comunque di salvaguardare una parte di non-omologazione: un aspetto cruciale per il campo creativo dell’Industria tessile, in cui la molteplicità dei modi espressivi è tratto vitale come lo sono gli sforzi creativi che la nostra mente può generare attingendo anche a possibilità non spesso attivate e sfruttate.Gianni Bologna

Una scelta digital

Paolo Monfermoso, General Manager di Filo, ha spiegato così la scelta di presentarle esclusivamente online, come già fatto negli anni precedenti:

  • il canale digitale permette di raggiungere un vasto pubblico di professionisti e ottenere una diffusione molto ampia in Italia e all’estero;
  • con questa modalità le proposte rimangono online e gli operatori del settore possono scegliere il momento in cui visionarle, così come ritornare a vederle per coglierne nuovi aspetti e ispirazioni;
  • in seguito ai cambiamenti degli ultimi due anni, gli eventi in presenza e la comunicazione digitale sono destinati sempre più a integrarsi e completarsi.