Nei prossimi due anni sarà sempre Alessandro Zucchi, AD e socio dell’azienda Ferraro, a guidare Acimit: la conferma è arrivata il 13 luglio in occasione dell’Assemblea Generale dell’Associazione che rappresenta i costruttori Italiani di macchine tessili.

Il Presidente ha ringraziato i colleghi per la fiducia; ha poi espresso l’impegno di realizzare le iniziative già programmate, ma rimandate a causa della pandemia, e di rendere il Meccanotessile italiano ancora più innovativo e competitivo di quanto sia oggi.

Insieme a Zucchi sono stati confermati anche i Vice Presidenti Federico Businaro (Santex Rimar Group), Cristian Locatelli (Marzoli, Camozzi Group) e Andrea Piattelli (Unitech). Ad essi si unisce Ugo Ghilardi (Itema Group), eletto per la prima volta Vice Presidente.

Associati storici

Nel corso dell’assemblea è stato premiato un gruppo storico di aziende associate che fin dalla costituzione di Acimit nel 1945, o dai suoi albori (le associate entrate prima del 50), fanno parte dell’Associazione:

  • Crosta
  • Gaudino
  • Marzoli
  • Mezzera (marchio di proprietà di Reggiani)
  • Noseda
  • O.C.T.I.R. (marchio di proprietà di Autefa Solutions Italy)
  • Reggiani
  • Sant’Andrea
  • Savio
  • Zonco.
A queste aziende abbiamo voluto dare un riconoscimento per la loro longevità e per la fiducia riposta nell’Associazione. Rappresentano un settore dalle forti tradizioni e dalle solide basi: l’80% delle aziende che hanno contribuito a fondare l’Associazione, infatti, è ancora sul mercato.Alessandro Zucchi, Presidente Acimit

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here