Comonext: inaugurato il secondo lotto con opere della collezione Panza

È stato inaugurato oggi, lunedì 25 novembre, il secondo lotto di ComoNExT, che grazie ai suoi 2000 mq porta la superficie attualmente fruibile del Parco Scientifico Tecnologico di Lomazzo a 14.000 mq.

Anche questa nuova area è stata ricavata attraverso un’attenta riqualificazione da alcuni spazi dell’ex Cotonificio Somaini, edificio di fine Ottocento dismesso ormai da molti anni: una scelta che testimonia la volontà di mantenere l’originaria destinazione industriale, in una sorta di continuum tra il settore manifatturiero tradizionale e il nuovo modo di fare impresa.

A differenza degli spazi del primo lotto, le nuove aree sono state destinate a due tipologie di insediamento differenti. La prima tipologia (1300 mq), che si sviluppa su tre piani, sarà attrezzata, anziché con uffici/laboratori privati, con postazioni lavoro complete in open space, molto flessibili e usufruibili anche per periodi brevi. La nuova area potrà ospitare fino a 90 postazioni e sarà destinata in particolare alle start up e alle giovani imprese ospitate dall’Incubatore (molte delle quali selezionate attraverso il Bando Incubatore d’Impresa promosso da CCIAA di Como e ComoNExT), ma si aprirà anche a possibilità di co-working.

La seconda tipologia consiste nella ristrutturazione di un edificio di complessivi 700 mq (ex scalo merci) che verrà adibito all’insediamento di un’azienda a elevatissimo contenuto tecnologico nel settore delle nanotecnologie.

In occasione dell’apertura del secondo lotto si è dato il via a una prestigiosa collaborazione con la Collezione Panza, attraverso l’esposizione temporanea di alcune opere. Le opere esposte, in tutto sei, provenienti dalla Collezione Panza, sono di Allan Graham e Carl Ostendarp e saranno visibili a ComoNExT fino al 31 maggio 2014. La mostra è il primo passo di un percorso che la Camera di Commercio di Como, in collaborazione con la Collezione Panza, intende intraprendere con l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea come fonte di energia per il territorio e il suo tessuto economico.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati