sistema

Sistema Moda Italia prosegue nella sua attività di integrazione di tutte le realtà che identificano aree specifiche dell’Industria Tessile-Abbigliamento italiana. SMI ha infatti sancito l’ingresso al suo interno di TexClubTec, associazione delle industrie italiane produttrici di tessili conosciuti come Tessili Tecnici.

Tessile tecnico italiano nel mondo

Il settore del tessile tecnico è cresciuto negli ultimi anni, grazie alla sempre maggiore richiesta di tessuti con performance specifiche, per aumentarne prestazioni e funzionalità.

Le aziende italiane, leader mondiali in molti segmenti di questo settore, sono più di 1600, pari al 35,7 % della manifattura EU di tessile tecnico ed al 12% delle aziende tessili italiane.

In termini economici la leadership europea del settore è italiana, con i suoi 4,6 miliardi/euro (26,2% della produzione europea), davanti alla Germania – storica produttrice di tessile tecnico – con 4,4 miliardi/euro ed alla Francia con 2 miliardi/euro.
L’export italiano di tessile tecnico rappresenta il 61% della produzione nazionale con un saldo commerciale di 1,4 miliardi/euro. La produzione di tessile tecnico rappresenta il 22,5% della produzione tessile italiana.

Sistema Moda Italia a rappresentanza dell’intera filiera

SMI, una delle più grandi organizzazioni mondiali di rappresentanza degli industriali del Tessile-Moda e membro fondatore di Confindustria Moda, rappresenta sempre più integralmente un settore che – con oltre 400.000 addetti e quasi 50.000 aziende – costituisce una componente fondamentale del tessuto economico e manifatturiero italiano.

La Federazione tutela e difende gli interessi del settore e dei suoi associati e rappresenta l’intera filiera, a livello nazionale e internazionale, nei rapporti con le istituzioni, le amministrazioni pubbliche, le organizzazioni economiche, politiche, sindacali e sociali.

In particolare, l’operatività di SMI contribuisce a rendere il Tessile-Moda uno dei settori economicamente più significativi dell’Industria italiana.

Il commento ufficiale

Il Presidente di Sistema Moda Italia Marino Vago commenta così la nuova fusione: «L’unione delle varie parti della filiera tessile, tutte presenti in Italia, è da sempre nel DNA di Sistema Moda Italia. Quest’ultima integrazione rende ulteriormente più performante lo scambio di conoscenze tra i vari attori. Si dà vita, in questo modo, a nuovi scenari di interazioni tra ambiti diversi della manifattura per risultati di eccellenza che tutto il mondo ci invidia e viene a cercare sul nostro territorio».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here