rete TAM

La Rete TAM, progetto formativo lanciato da SMI – Sistema Moda Italia e Miur a novembre durante Job&Orienta 2018, ha visto l’avvio dei lavori a Roma con la prima Assemblea Nazionale presso il ministero dell’Istruzione.

L’obiettivo è quello di creare un più stretto rapporto di collaborazione tra le scuole tecniche professionali e le imprese appartenenti al settore Moda, andando incontro alle nuove esigenze formative dell’Industria 4.0. Sempre più urgente, infatti, la necessità di colmare il gap tra posti di lavoro disponibili (stimati tra i 40 e i 50mila) e le figure disponibili a ricoprire tali ruoli (i diplomati che escono annualmente dalle scuole professionali sono in media 20mila diplomati).

Obiettivi della Rete TAM

La direzione della Rete TAM è affidata a Roberto Peverelli, dirigente scolastico del Carcano di Como, che in occasione dell’assemblea ha ricordato l’obiettivo primario di allargare la dimensione dei problemi delle scuole tessili a un livello nazionale, così da offrire – grazie al lavoro combinato di interlocutori nel mondo della scuola e dell’impresa – una proposta formativa di qualità, che preveda competenze aggiornate alle esigenze odierne e future e che alla preparazione tecnica affianchi uno stimolo per la creatività dei giovani.

Paolo Bastianello, presidente del Comitato Education di Smi, ha commentato: «Insieme potremo agire su tutti gli obiettivi comuni che abbiamo già ampiamente condiviso: la comunicazione e l’orientamento scolastico, il miglioramento dei programmi e dell’offerta formativa, l’alternanza scuola lavoro e il raccordo tra percorso scolastico e formazione in azienda».

Al progetto hanno aderito circa 50 istituti provenienti da tutta la Penisola.

2 Commenti

  1. Buongiorno sono una docente dell’Istituto A.Lommoda di Airola BN e vorrei sapere come poter entrare a far parte di questo bellissimo progetto…

  2. Buongiorno, sono una docente dell’ist. Superiore di Moda, anch’io sarei interessata al progetto, chiedo come poterci inserire nella rete. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here