È ora disponibile gratuitamente online il podcast “100% Made in Sustainability”, che comprende 8 puntate (di circa 10 minuti l’una) sul tema della sostenibilità nel mondo della Moda ed è realizzato da TÜV SÜD.

Ascolta qui

Temi e obiettivi del podcast

Questa iniziativa si propone di sensibilizzare i consumatori e gli operatori del settore sulla necessità impellente di proteggere l’ambiente e di adottare pratiche di business sostenibili, e lo fa esplorando le sfide e le opportunità che si presentano nel perseguire la sostenibilità in un’Industria notoriamente complessa come quella della Moda.

L’intento è quello di offrire una bussola nella confusione generata da pratiche come il Greenwashing o dall’impennata del Fast Fashion: una guida affidabile che fornisca spiegazioni chiare su ciò che sta avvenendo, in particolare in Europa, perché soltanto attraverso informazioni affidabili è possibile fare scelte consapevoli.

Questo podcast nasce dalla necessità di chiarire i concetti fondamentali della sostenibilità nel settore della Moda dal punto di vista sia etico sia ambientale, comprese le certificazioni e la verifica della supply chain e dei prodotti della Fashion Industry.Raffaella Santoro, Director & Global Strategic Solutions for Softlines di TÜV SÜD, ideatrice e speaker del podcast
Dettagli del podcast

Ecco l’indice degli episodi, tutti già disponibili online:

  1. La relazione tra sostenibilità e Moda
  2. Il panorama legislativo
  3. L’eco-design
  4. La carbon footprint
  5. La water footprint
  6. Le sostanze chimiche tossiche
  7. Preservazione dell’acqua e inquinamento
  8. Lavoro forzato e catene di fornitura

Scoprili tutti!

Ogni episodio del podcast esplora le pratiche adottate da importanti aziende per ridurre il proprio impatto ambientale e sociale, e spiega possibili percorsi di sostenibilità come l’adozione del Life Cycle Assessment, l’economia circolare, la carbon footprint, la water footprint e l’Eco-Design.

Sono trattati argomenti come le conseguenze dell’uso di sostanze chimiche nei processi di produzione dell’abbigliamento, i regolamenti in vigore e in corso di approvazione nell’area dell’Unione Europea, e l’importanza di una catena di fornitura etica e responsabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here