A partire dal 14 novembre, online e in una selezione di negozi fisici, OVS ha lanciato una collezione Moda Bambino in materiali eco-sostenibili, in collaborazione con WWF.

L’iniziativa ha un duplice obiettivo. Il primo è quello di proteggere la natura e la biodiversità: una parte del ricavato proveniente dalla vendita dei capi, infatti, contribuirà a sostenere il “Progetto Natura d’Italia” per la protezione dell’orso bruno marsicano, che vive solo in Italia ed è a rischio di estinzione (oggi conta solo 50 esemplari ed è considerato “in pericolo critico” dalla IUCN – Unione Internazionale per la Conservazione della Natura).
In secondo luogo (ma non per importanza), la collezione si inserisce all’interno del percorso avviato con il programma #wecare verso una Moda circolare e più sostenibile.

La collezione OVS bambino per WWF

La realizzazione di tutti i capi della collezione ha rispettato rigorosi criteri ambientali e sociali, con materiali ecologici costituiti da un minimo di 95% di cotone biologico certificato.

I jersey e la felpa utilizzati sono morbidi, caldi e confortevoli, in cotone organico, così come le stampe ad acqua, i colori, le applicazioni e i ricami.
Accessori e zip derivano da materiale riciclato.

Le grafiche sono ispirate alle specie minacciate – i pinguini, l’orso polare, il panda, icona tradizionale di WWF – con una palette dalle cromie delicate: pastello, latte, rosa e grigio melange per la bambina e latte, grigio e azzurro melange per il bambino.

Una collaborazione di lungo corso

La partnership tra OVS e WWF ha dato vita nel 2012 al progetto educativo “Kids Creative Lab”, per bambini delle scuole primarie d’Italia. A giungo è partita la 7° edizione, intitolata “C’è di mezzo il mare”, che rinnova l’impegno di OVS per l’ambiente e intende sensibilizzare i più giovani insegnando loro a conoscere e contrastare, con fantasia e creatività, l’inquinamento dovuto alla dispersione di plastica in natura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here