Istituto Secoli ha organizzato un ricco programma di incontri virtuali per presentare ai futuri studenti i propri corsi e il metodo Secoli, e offrire l’occasione di seguire lezioni di Moda tenute dal corpo docenti.

Open Class e Virtual Open Day

Programma:

  • 31 marzo alle 15.00
    Prima Open Class di Fashion Design: una lezione virtuale dedicata alle tecniche di rendering e colorazione. Verrà approfondita la simulazione manuale a colore dell’effetto, della stampa, della mano e delle caratteristiche del tessuto sull’illustrazione.
  • 17 aprile alle 10.30
    Virtual Open Day: opportunità di entrare a far parte di una vera classe virtuale e assistere live a un workshop, tenuto dai docenti dell’Istituto, sullo sviluppo di una collezione moda.
  • 6 maggio alle 14.30
    Seconda Open Class
  • 28 maggio alle 15.30
    Secondo Virtual Open Day

Partecipazione: gratuita e aperta a tutti, previa prenotazione sul sito dell’Istituto.

Master Class

Al format degli Open Day e Open Class si affiancano le Master Class, sessioni di aggiornamento pensate per i professori delle scuole superiori che insegnano discipline in ambito Moda.
Durante gli incontri i docenti affronteranno diverse tematiche: dalle ultime tendenze moda alla modellistica, dalla confezione al CAD 3D.
Ecco i due appuntamenti:

  • 24 marzo alle 14.30
  • 15 aprile alle 15.00

Per potere partecipare alle Master Class è necessario iscriversi scrivendo a orientamento@secoli.com.

Borse di Studio e agevolazioni

Nel corso degli appuntamenti saranno date informazioni sul nuovo Programma di Borse di Studio e Agevolazioni Finanziarie per accedere ai percorsi formativi.
Il Programma di Borse di Studio sul Merito stanzia un budget del valore complessivo di 40.000 € per la copertura parziale dei costi di iscrizione ai corsi, nel limite massimo di 2.000 € per ciascun vincitore.

Inoltre, si aggiungono le Agevolazioni Finanziarie sulle Rette che tengono conto della fascia reddituale-patrimoniale familiare dello studente, con lo scopo di sostenere le iscrizioni dei candidati con i redditi più bassi, attraverso l’individuazione di fasce di contribuzione graduate in base al valore dell’ISEE universitario.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here