Presentare nuove soluzioni e aggirare le distanze, creando e facendo circolare idee, emozioni e valori capaci di tenere insieme una storia e un gruppo: per questo l’appuntamento annuale di IMA diventa un esclusivo evento digitale.

Un nuovo modo di stare insieme e condividere momenti importanti, utilizzando le moderne tecnologie per superare i limiti delle attuali circostanze, trasformando l’idea stessa di evento in una nuova esperienza.

Un giorno, un’ora. Un luogo, tanti luoghi.

Un’unica trama. Una rete che collega, connette e intreccia. Con la stessa abilità che l’azienda da oltre 40 anni mette a punto per elaborare soluzioni tecnologiche a servizio della Sala Taglio.

IMA, i dettagli del primo evento digitale

L’evento digitale si svolgerà il 3 dicembre.

Sarà l’opportunità per essere ancora una volta insieme a tutti i clienti e collaboratori che desiderano essere connessi, anche a distanza, con il mondo IMA e che vorranno condividere le più recenti tecnologie per la loro Sala Taglio. Ci saranno novità in termini di prodotti e nuove funzioni innovative da integrare sulle macchine IMA di stesura e taglio per ottimizzarne l’utilizzo.

La app I AM IMA

Per consentire a tutti di essere connessi, l’azienda ha creato anche la nuova app I AM IMA (scaricabile da tutti i dispositivi smartphone, tablet e pc). L’obiettivo è quello di creare una rete, una trama che unisca in questo percorso dove, oggi più che mai, c’è bisogno di condivisione.

La app guiderà verso l’evento con una serie di news, per creare una sorta di filo conduttore su concetti e valori che IMA ha sposato ormai da 43 anni, che sono la sua forza e che il Capitano non ha mai smesso di trasmettere.

Nel corso dell’evento IMA introdurrà quella che vuole essere non solo una soluzione tecnologica importante, ma una vera e propria filosofia della Sala taglio ottimizzata, cercando di spiegare il ruolo della Syncro Cutting Room e del flusso di lavoro ideale all’interno di qualsiasi Sala taglio ben organizzata e integrata.

Si parlerà di pianificazione, di sistema CAD MaxIMA, per poi introdurre il nuovo robot Chronos per la gestione e ottimizzazione dei rotoli di tessuto, e di una nuova etichettatrice Polaris veramente flessibile sotto molti punti di vista e traslante; molte altre funzionalità verranno introdotte durante l’evento.

L’entusiasmo di guardare avanti

Luciano Sardini

A un anno dall’improvvisa scomparsa del Capitano di IMA, il Sig. Luciano Sardini, questo evento speciale (per le circostanze in cui si svolge e per il modo in cui è stato concepito, pensato e organizzato) vuole essere prima di tutto un tributo, un omaggio a colui che ha dato vita e forma al progetto IMA degli ultimi 12 anni.

Sotto la sua guida e spinta l’azienda non si è mai fermata: al contrario, nonostante tutte le difficoltà contingenti di questo difficile periodo, IMA si è preparata ed è pronta a presentare al mondo alcune innovazioni tecnologiche, a dimostrazione del fatto che ha sempre continuato a investire in R&S al fine di soddisfare le esigenze in costante trasformazione dei suoi amati e stimati clienti.

IMA non ha mai perso il suo entusiasmo, cercando di guardare a questa situazione come un’opportunità per cambiare il modo di fare business, di raggiungere i clienti e di promuovere i prodotti e servizi.

Siamo sicuri e consapevoli che difficilmente si tornerà indietro, questo periodo storico sta cambiando radicalmente la mentalità di tutti noi e di tutti i players del mercato. Ognuno a suo modo deve accettare, interiorizzare e preparare il terreno al cambiamento in atto.

Qualche aspetto tornerà come prima, ma fondamentalmente è necessaria una riorganizzazione radicale delle aziende, nel nostro settore più che mai. In alcuni casi le nuove misure adottate in questo periodo ci permetteranno di risparmiare in risorse ed energie, perciò dovremo essere in grado di trarre vantaggio anche da questa incredibile situazione mondiale.IMA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here