Un appuntamento da segnare in agenda per tutti gli operatori del meccanotessile made in Italy: il 25 e 26 settembre si svolgerà un Simposio sulle Tecnologie Tessili italiane a Il Cairo.

L’iniziativa, organizzata da UNIDO – Organizzazione per lo Sviluppo Industriale delle Nazioni Unite insieme ad Acimit e ICE Agenzia, si dividerà in due parti:

Export italiano verso l’Egitto, alcuni dati

Nel 2018 le esportazioni italiane del settore in Egitto hanno registrato un’impennata, raggiungendo un valore di 45 milioni di euro, in aumento del 79% rispetto all’anno precedente. Dopo anni di stagnazione finalmente gli investimenti del tessile egiziano hanno ripreso slancio e i costruttori italiani sono pronti a sfruttare le nuove occasioni di business che si presenteranno.

Il commento ufficiale

Alessandro Zucchi, presidente di ACIMIT, presenta l’evento sottolineandone l’importanza per il meccanotessile italiano. «Il Governo egiziano ha di recente presentato l’ampio progetto di modernizzazione dell’industria tessile locale. Gli investimenti da realizzare tra il 2019 ed il 2021 avranno un valore di un miliardo di euro e nella prima fase interesseranno anche le macchine di alcuni noti costruttori italiani».

Questo simposio tecnologico «permetterà di rafforzare la nostra presenza nel Paese, che rappresenta già il primo mercato dell’area mediorientale per i costruttori italiani di macchinario tessile», aggiunge Zucchi.

Informazioni utili e contatti

Giorni: 25-26 settembre
Luogo: Semiramis Intercontinental Hotel, Cairo
Orario: 8.30-17.30

Per info: Mauro Badanelli, ACIMIT Economics-Press
Tel. +39024693611, Mail: economics-press@acimit.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here