Casa delle tecnologie emergenti – CTE PRISMA ha indetto un bando per investire nello sviluppo tecnologico del Tessile italiano.
L’iniziativa supporterà l’accelerazione di 5 imprese del settore, ogni anno per 3 anni; le startup interessate hanno il tempo di candidarsi fino al 30 settembre.

Il progetto CTE PRISMA si propone di creare una nuova infrastruttura di trasferimento tecnologico per indagare e sfruttare il potenziale innovativo delle tecnologie emergenti – IoTA.IBlockchain e 5G – applicate al settore Tessile-Moda e al Made in Italy.

In cambio dell’impegno a partecipare alle attività di CTE PRISMA, tutte le startup selezionate riceveranno sostegno mirato e personalizzato per migliorare:

  • le pratiche manageriali;
  • lo sviluppo commerciale;
  • l’analisi di nuovi mercati;
  • l’audit tecnologico;
  • le azioni di networking e promozione.

L’obiettivo dei team selezionati sarà lavorare strategicamente per aumentare la competitività del comparto Tessile-Moda, basandosi sui fabbisogni emersi in fase di diagnosi dello scenario competitivo delle imprese (AUDIT tecnologico) delineato in fase iniziale del progetto.

CTE PRISMA: i dettagli del programma di supporto

  • Durata iniziativa: 3 Anni di programmazione
  • Comune in cui prenderanno sede le startup: Prato
  • Partecipanti: 15/20 Startup selezionate
  • Durata di ogni percorso: 12 mesi (in totale 16 Settimane di accelerazione)
  • Il percorso di accelerazione è suddiviso in:
    – selezione;
    – programma a supporto delle startup;
    – attività di Open Innovation con le imprese.

Le date dell’iniziativa:

  • 2 luglio 2021: apertura candidature
  • 30 settembre 2021: chiusura candidature
  • 15 ottobre 2021: inizio programma
  • 31 gennaio 2022: fine programma

Ogni startup avrà la possibilità di:

  1. far parte del principale network italiano dell’innovazione grazie ai programmi di accelerazione modellati dal gruppo Nana Bianca;
  2. disporre di ambienti open space attrezzati e innovativi per sviluppare la propria attività:
    – postazioni desktop e laptop;
    – connessione in banda larga;
    – risorse di rete condivise (server e stampanti);
    – sala seminari con sistema di videoconferenza in HD, per permettere anche a soggetti esterni (docenti, discenti) di lavorare a distanza in tempo reale e in maniera coordinata e interattiva;
    – un’area consultazione materiali tematici su innovazione e nuove tecnologie;
  3. prendere parte a progetti di matchmaking tra aziende del territorio e ricercatori/laboratori universitari;
  4. avere visibilità sui canali comunicativi di CTE PRISMA e StartupItalia;
  5. pubblicare contenuti sui nostri canali web, social e nella newsletter dedicata alle imprese innovative;
  6. usufruire dei servizi di Help Desk per facilitare il tuo percorso di crescita

I partner del progetto CTE PRISMA

La Casa delle Tecnologie Emergenti è finanziata dal Ministero per lo Sviluppo Economico e dal Comune di Prato, in collaborazione con StartupItaliaNana Bianca e con altri enti e aziende protagoniste dell’innovazione tecnologica.

CTE PRISMA ha l’obiettivo di favorire la creazione e l’accelerazione di nuove imprese tecnologicamente innovative nel Tessile-Moda, rendendo più competitivo ed efficiente il settore.

L’area sarà gestita da StartupItalia, Tech Media company per l’ecosistema dell’innovazione in Italia, che fa parte del Gruppo Nana Bianca, startup studio ad alta profilazione tecnologica in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here