La PMI CFP Flex, che sarà presente nella feria internazionale FESPA ad Amsterdam da 12 al 15 ottobre, sviluppa un flex trasferibile a caldo su tessuto, senza solventi, con alta resistenza al lavaggio e alle basse temperature. L’obiettivo è quello di porsi come realtà di rilievo nel mondo del trasferimento su tessuto con un supporto ecologico.

L’azienda propone una gamma di 70 referenze di Flex e di stampa digitale per il trasferimento a caldo su diversi tipi di tessuti (cotone, poliestere, nylon…) con lo stesso termoadesivo universale, il che facilita il lavoro e la gestione dello stock. Inoltre, è l’impresa stessa che crea i colori secondo le necessità e le tendenze.

CFP Flex e un poliuretano a base d’acqua

Dopo anni di ricerca e sviluppo, il Direttore dell’impresa Christian Rozier ha creato un poliuretano a base d’acqua: un prodotto senza solventi ma anche elastico, sottile e di qualità.

Il principio consiste in depositare uno strato di pittura liquida che si lascia asciugare su un sopporto da cui si estrae il vapore di acqua. Tutto il processo è realizzato all’interno dell’azienda, il che impedisce trasporti di produzione: una strategia che permette di ridurre le impronte di carbonio, di garantire un rigoroso controllo della sua qualità, della produttività e di ottenere prezzi competitivi.

I prodotti di CFP Flex

CFP Flex propone 3 categorie di prodotti:

Grazie alla flessibilità dei suoi prodotti, destinati a tutti i tipi di tessuto e per tutti gli inchiostri (eco-solventi, solventi, UV, sublimazione, latex, iniezione…) CFP Flex si orienta sia ai grandi industriali (di moda, sport, abbigliamento da lavoro, eventi…) che agli adepti del Craft/DIY (Do It Yourself).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here