Milano Unica guarda ai giovani e si avvicina ai nuovi mercati

Silvio Albini, presidente di Milano Unica, ha presentato la IV edizione di On STAGE, il progetto nato in collaborazione con Woolmark, con l’obiettivo di far dialogare le eccellenze della produzione tessile europea con i migliori stilisti emergenti della scena internazionale. «Milano Unica è nata, su iniziativa diretta di imprenditori tessili, consapevoli della necessità di fare squadra dotandosi di uno strumento di promozione commerciale e di marketing adeguato ad affrontare le sfide a livello internazionale. Questo nella consapevolezza che il futuro delle nostre aziende passa per una crescita delle nostre esportazioni e per una  nostra maggiore presenza su nuovi, importanti mercati.

Il fatturato della tessitura, infatti, nel 2011 aveva fatto registrare una crescita media annua del +10,2%, per una valore di 8,4 miliardi di euro, con le esportazioni a +7,3%, pari ad un valore di 4,5 miliardi di euro, mentre le importazioni sono cresciute del +12,8%, con un surplus commerciale positivo di circa 2,4 miliardi di euro. Difficile, al momento, fare previsioni su come si chiuderà il 2012, stante le grandi incertezze che gravano sui mercati, ma non credo che arretreremo dai livelli raggiunti lo scorso anno. Due sono, però, i dati che mi preme sottolineare che confermano l’importanza del nostro comparto, il cosiddetto “monte” della filiera tessile-abbigliamento-moda.

Il primo è rappresentato dal fatto che la tessitura, pur pesando solo per il 16% del fatturato complessivo dell’intera filiera, concorre per il 40% all’attivo della bilancia commerciale di settore. Il secondo è rappresentato dal fatto che nei Paesi una volta emergenti, ad esempio: Cina, Turchia e Brasile, l’export di tessuti, che ha un ruolo tendenzialmente rilevante nel futuro delle nostra aziende, oltre ad essere in crescita significativa, ha un peso maggiore dell’export di abbigliamento. Nasce da qui la decisione di approcciare direttamente il grande mercato cinese con Milano Unica China, che si è tenuta a Pechino in Marzo e che si ripeterà in Ottobre a Shanghai.

Proprio dalla convinzione che occorre guardare al futuro e, contemporaneamente, al mondo, è nato, in collaborazione con Woolmark, il progetto ON Stage, giunto alla sua IV edizione. In occasione della serata inaugurale dell’11 settembre 2012, dieci talenti del mondo della moda presenteranno le proprie collezioni ad una sfilata-evento all’interno di uno scenario inedito e straordinario: quello dell’Ippodromo del Galoppo di San Siro.

Diverse aziende tessili hanno deciso di sostenere la specificità del progetto On STAGE, mettendo a disposizione dei designer le loro competenze ed i loro prodotti d’eccellenza.

La scelta dei designer si è basata, non solo sulla base della valutazione delle loro potenzialità, ma anche avendo attenzione ai Paesi che si stanno espandendo in questi anni e sono ormai considerati mercati fondamentali per le aziende che partecipano a Milano Unica. Tra questi Paesi ci sono il Brasile e la Cina, ma anche l’Africa, per la prima volta On Stage ospiterà un designer africano, proveniente dal Sudan».

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati