Feminine Aptitude è un nuovo progetto dedicato alle donne che è stato lanciato l’8 maggio 2022, in occasione della Festa della Mamma.

L’obiettivo? Supportare le donne che vivono in zone di guerra e che quotidianamente resistono a ingiusti soprusi riuscendo, con forza, a sviluppare pensieri vitali per migliorare la propria vita e costruire un futuro per i propri figli.

Il progetto Feminine Aptitude

L’iniziativa è stata possibile grazie a Anty Pansera, Presidente di DcomeDesign, e la sua amicizia con Selene Biffi, imprenditrice sociale da anni attiva in Afghanistan e in altre geografie. Lei, con She works for Peace crede fermamente che “le donne che vivono in zone di conflitto abbiano un potenziale unico”.

Il progetto intende lavorare per ricostruire le loro comunità attraverso opportunità di impiego, istruzione e partecipazione a livello locale, così da offrire una concreta possibilità di indipendenza finanziaria alle donne.

Feminine Aptitude ha preso parte iLeoncini, un brand che valorizza la produzione di outfit per bambini e mamme, all’insegna della qualità del Made in Italy e che ha nella sua mission proprio l’attenzione a progetti di empowerment femminile e di sostegno contro le differenze di genere.

I decori tessili
In questa prima fase, nel progetto Feminine Aptitude sono state coinvolte le donne Afghane con i loro decori tessili, per dar vita alla nuova e omonima capsule collection creata da iLeoncini relativa alla collezione A/I 22-23, che sarà composta di pezzi unici numerati, caratterizzati dall’applicazione dei ricami realizzati dalle donne di Kabul.

Ecco che il Made in Italy incontra così il saper fare delle artigiane Afghane; i raffinati davantini, applicati all’altezza del petto sugli abiti tradizionali afghani, saranno proposti invece sul retro di felpe, giubbotti, camicie e abiti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here