Avv. Gianluigi Fioriglio – Dott.ssa Myriam Mazzonetto
www.fclex.it

Borse, portafogli e scarpe realizzati in pellame esotico sono spesso guardati con sospetto dai consumatori per il timore che possano provenire dalla tratta illegale di specie animali in via d’estinzione (ad esempio, coccodrilli e pitoni).

La Convenzione CITES

In realtà, il commercio di prodotti realizzati con materiali derivanti da specie animali protette è tutelato da una rigida e dettagliata disciplina normativa, che garantisce la qualità (e la legittimità) dei prodotti venduti ed il rispetto di specifici processi produttivi in grado di salvaguardare la sopravvivenza delle specie rare. Tale regolamentazione è contenuta, in particolare, nella “Convenzione internazionale sul commercio delle specie in via d’estinzione” (c.d. CITES) stipulata a Washington già nel 1973 e alla quale aderiscono ad oggi ben 183 membri, tra cui dal 2015 rientra anche l’Unione Europea.

Obiettivo principale della Convenzione è proprio quello di proteggere le specie a rischio mediante la previsione di severe regole di condotta e il monitoraggio costante delle esportazioni, importazioni e lavorazioni dei prodotti, nonché attraverso l’applicazione di rilevanti sanzioni in caso di violazione.

Più nello specifico, la Convenzione si fonda su un complesso sistema di certificazioni ed autorizzazioni che possono essere rilasciate dall’autorità competente (in Italia, il Ministero dello Sviluppo economico e l’Arma dei Carabinieri) solo al ricorrere di determinate condizioni, cui le aziende devono necessariamente attenersi per produrre e vendere accessori nel pieno rispetto delle regole di settore, come il rispetto di standard di qualità nell’allevamento degli animali e la tenuta di appositi registri.

Vuoi saperne di più?

Lo Studio Legale Associato Fioriglio-Croari è stato fondato dagli Avvocati Gianluigi Fioriglio e Giuseppe Croari, giuristi estremamente specializzati in diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie.Lo Studio opera principalmente nel settore dell’Information Technology, del diritto del lavoro, della proprietà intellettuale e industriale nonché della fashion industry .Oggi ogni azienda deve confrontarsi con le sfide del web e della tecnologia, ma tali sfide possono essere vinte solo affidandosi a professionisti realmente esperti nel settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here