Prato dedica una giornata al cardato e ai giovani

Venerdì 10 marzo è stata una giornata speciale per 30 ragazzi di un istituto professionale svizzero di tessile. Organizzata dalla Camera di Commercio di Prato, la giornata ha permesso ai ragazzi arrivati da Lugano di vedere il ciclo di cardato, conoscere come nasce la fibra, il filato e come viene creato un tessuto. 

“Il cardato è una grande attrazione per i ragazzi che studiano tessile, ma non solo – commenta Luca Giusti, presidente della Camera di Commercio di Prato  – Si parla tanto di economia circolare, ma solo qui a Prato si può vedere cosa significa davvero riciclare un prodotto arrivato a fine vita e immetterlo di nuovo nel ciclo produttivo”.

Nel corso della mattinata i ragazzi hanno visitato Tesma, azienda produttrice di cachemire rigenerato, e il Lanificio Bellandi, che si fregiano entrambe del marchio Cardato Recycled. Poi hanno visitato il Museo del Tessuto e infine hanno fatto un tour del centro guidati dagli studenti del Gramsci-Keynes.

“Studenti che accompagnano altri studenti alla scoperta della nostra città: credo che sia una formula molto interessante e che dobbiamo farci tutti ambasciatori del nostro territorio, se vogliamo farlo conoscere. Nelle prossime settimane ospiteremo un’altra scuola, sempre con la stessa formula. E speriamo di avere nuove adesioni nelle prossime settimane”, conclude Giusti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here