Un nuovo presidente per Acimit

Passaggio di consegne al vertice di ACIMIT, l’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchinario per l’Industria Tessile. L’Assemblea degli Associati, tenutasi lo scorso 24 giugno, ha nominato Raffaella Carabelli quale Presidente di ACIMIT, al posto di Sandro Salmoiraghi.

Raffaella Carabelli è nata a Sorengo (Svizzera). Completati a Milano gli studi in Economia Aziendale presso l’Università L. Bocconi, entra nell’azienda di famiglia Fadis S.p.A., attiva nella produzione di macchine per la lavorazione di filati, fino ad assumerne la direzione commerciale.

La signora Carabelli dal 2005 è membro del Consiglio Direttivo ACIMIT e dal 2009 ricopre la carica di Vicepresidente. E’ rappresentante di ACIMIT presso ITMF, la Federazione internazionale dei produttori tessili, e membro della delegazione italiana in seno al CEMATEX, il Comitato delle associazioni meccanotessili europee.

L’Assemblea, dopo l’elezione di Carabelli, ha espresso un caloroso ringraziamento al presidente uscente, Sandro Salmoiraghi, che per quattro anni ha guidato con entusiasmo e professionalità l’Associazione.

L’elenco dei membri del nuovo Consiglio Direttivo è consultabile online.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here