Un nuovo portale per aziende e consumatori responsabili

Difendere le eccellenze di tutti i prodotti e le merci che vengono realizzate nei singoli paesi della Unione Europea, rafforzare la competitività delle imprese europee dalle contraffazioni extra-UE, aiutare i cittadini dell’Unione nelle loro scelte con una informazione corretta sui singoli prodotti che decidono di acquistare.

Sboccia con questi precisi obiettivi il nuovo portale www.compriamomadeineurope.eu, dedicato alle aziende che operano all’interno dell’Unione Europea e che vogliono difendere il proprio brand e la propria professionalità, nonché ai consumatori responsabili in cerca di garanzie sull’origine di prodotti e servizi, desiderosi di sostenere la crescita delle aziende europee.

Ideato e realizzato da due giovani imprenditori italiani, Eleonora Piazzolla e Andrea Parise, rispettivamente amministratore delegato di Idea (società di creatività e immagine) e amministratore delegato di Pan Image World (azienda italiana leader nel trattamento dell’immagine fotografica), il portale www.compriamomadeineurope.eu nasce con il prestigioso Patrocinio della Commissione Europea, che da diversi anni si adopera per fornire ai cittadini le informazioni indispensabili per individuare facilmente i prodotti realizzati un uno Stato membro della Comunità Europea, intesa come garanzia di unicità, grazie innanzitutto alla collaborazione delle aziende che intendono stabilire un rapporto di trasparenza con i consumatori finali.

“Abbiamo deciso di creare questo portale per valorizzare i processi produttivi effettuati nell’Unione Europea – dichiarano Eleonora Piazzolla e Andrea Parise – Pensiamo sia importante educare il consumatore a una maggiore responsabilità e consapevolezza nel processo d’acquisto, ma soprattutto ad esigere la tracciabilità di prodotti e di servizi. Il portale è innovativo perché coinvolge per la prima volta consumatori e aziende con un proposito comune: sostenere l’economia e mantenere posti di lavoro”.

Il portale sarà presentato giovedì 6 giugno alle ore 11 presso la Commissione Europea, in Corso Magenta 59 a Milano.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here