Secoli Fashion Show torna con il riciclo creativo

    Giunge questa sera alla 29a edizione, alla discoteca Alcatraz di Milano, il “Secoli Fashion Show”, la sfilata di fine anno propota dall’Istituto Secoli, noto a livello internazionale per lo studio della modellistica industriale e la progettazione del prêt-à- porter.

    RIUSARE-REINVENTARE-RICICLARE sono le parole chiave attraverso le quali si delinea il nuovo concetto di design proposto in questa edizione del Secoli Fashion Show:  RE FASHION!   una nuova idea di come ri-creare l’abito, stravolgerlo e personalizzarlo con materiali inusuali. Nasce, quindi, una nuova espressione di moda, attraverso  piccole  minuterie,  oggetti  in  rame,  rondelle  metalliche,  collant,  cravatte  e papillon recuperati da vecchi armadi; un look anni 20 impreziosito da luccicanti pailettes, petali di plastica dai riflessi fluorescenti e ancora corde recuperate da cinture militari: da questa enorme ricerca nasce il concetto di riciclo alla base di RE FASHION.

    Anche per il 2012, l’Istituto Secoli continua la collaborazione con Asahi Kasei Fibers Italia, azienda Giapponese leader mondiale nella produzione di fibre tessili. Gli stilisti presenteranno i loro capi, in totale 8, realizzati con tessuti in fibra Cupro.

    Next Fashion School, sfilerà con due temi all’interno dell’evento: Re havEvolution e Re- ARTing. Lo “spirito Next”, improntato sull’evolversi creativo, ha elaborato per l’occasione un nuovo design che unisce la dinamicità del riciclo con la tecnica dell’Haute Couture.

    “I ragazzi hanno scelto un tema di grande attualità: il riciclo creativo, moderno contributo alla cultura del rispetto ambientale. Con talento e volontà unitamente alla professionalità acquisita durante gli anni di studio hanno saputo ancora volta stupire i loro insegnanti e, ne sono sicuro, anche tutti coloro che avranno il privilegio di assistere a questo grande show”, ha commentato Stefano Secoli.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here