Pubblicato un bando di contributi per le aziende pratesi

È stato approvato nel corso dell’ultima seduta della giunta camerale un innovativo bando di contributi per il rimborso interessi sulla cessione dei crediti soggetti ai vincoli del patto di stabilità. Un intervento voluto dall’ente camerale per venire incontro alle imprese del territorio che vantano crediti verso gli enti locali del territorio e che non possono essere incassati a causa del patto di stabilità.

 “L’indagine presentata da Anci e Cna evidenzia le grosse difficoltà che incontrano le imprese che operano con le pubbliche amministrazioni, costrette a fare i conti con gravi ritardi nei pagamenti – commenta Carlo Longo, presidente della Camera di Commercio di Prato – Per questo, anche per rispondere a una sollecitazione che era emersa dalla stessa Provincia, abbiamo predisposto un bando per rimborsare gli interessi maturati sulle somme esigibili dagli enti locali sottoposte a patto di stabilità. Si tratta di una misura che abbiamo voluto per tamponare una situazione di difficoltà, ma è fondamentale fare una riflessione complessiva sui troppi vincoli che complicano i rapporti tra PA e impresa”.

Possono fare domanda di contributo le imprese con sede le imprese con sede legale e/o operativa in provincia di Prato, attive e in regola col pagamento del diritto camerale e delle fatture emesse per servizi di metrologia legale, che vantino crediti nei confronti dei Comuni della Provincia e dell’Amministrazione Provinciale di Prato che siano rientranti nel Patto di stabilità.

Il bando e la modulistica sono disponibili sul sito www.po.camcom.it

 

 

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati