PPR acquisisce Brioni

    PPR annuncia di aver firmato un accordo con gli azionisti di Brioni per rilevare il 100% del capitale della società. L’operazione è soggetta all’approvazione dell’antitrust e dovrà essere perfezionata all’inizio del 2012. Brioni, che nel 2010 ha realizzato un fatturato di 170 milioni di euro, è una delle più rinomate maisons di prêt à porter maschile nel mondo grazie ad uno straordinario savoir-faire sartoriale.

    Brioni è la marca di prêt à porter maschile più apprezzata negli USA (Luxury Brand Status Index, 2011). Redditizia e in continua espansione, la maison dispone di proprie sartorie, di cui la principale si trova a Penne, in Abruzzo. Ha un organico di 1800 dipendenti ed è distribuita in 74 negozi, di cui 32 di proprietà, oltre che attraverso una vasta rete di punti vendita in tutto il mondo. Con l’acquisizione di una marca di moda esclusivamente maschile, PPR consolida il proprio portafoglio di marche di lusso nel segmento in forte espansione del prêt à porter maschile di alta gamma. Brioni presenta un elevato potenziale di crescita intrinseca e PPR è in grado di accelerarne lo sviluppo e aumentarne la redditività, in particolare mediante il rafforzamento dell’offerta di prodotti e l’espansione geografica nei mercati in forte crescita.

    Francesco Pesci, amministratore delegato di Brioni, ha a sua volta dichiarato: “Entrare a fare parte di PPR rappresenta una grande opportunità per Brioni in quanto potremo approfittare della forza di questo gruppo. È il partner ideale che permetterà alla maison di raggiungere nuovi traguardi nello sviluppo della sua attività e perpetuare un savoir-faire unico, restando fedeli ai valori di eleganza e raffinatezza che ci caratterizzano”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here