Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Fashion & Luxury Industry Outlook

febbraio 13

Fashion & Luxury Industry Outlook

Martedì 13 febbraio, a Milano, presso la Tree House di UniCredit, Tower B (Piazza Gae Aulenti, 1), si svolgerà l’evento “Fashion & Luxury Industry Outlook: Le sfide strategiche delle Supply Chain e le filiere del Made in Italy”, realizzato da The European House – Ambrosetti, in collaborazione con UniCredit, Sistema Moda Italia, Lectra.

Fashion & Luxury Industry Outlook: le sfide strategiche delle Supply Chain e le filiere del Made in Italy

Nell’incontro verranno presentati i principali insight emersi durante il percorso Global Fashion Supply Chain Design, realizzato dalla Global Fashion Unit di The European House – Ambrosetti con la partecipazione di Lectra, percorso di approfondimento strategico sviluppato con un nutrito panel di Executive Operations e Supply Chain di prominenti brand del Lusso & Fashion, nato con l’obiettivo di valutare e condividere con la community di riferimento gli scenari e le sfide che il Supply Chain Design dovrà affrontare nei prossimi anni per rispondere adeguatamente ai cambiamenti in atto nel settore Fashion & Lusso.

Sistema Moda Italia e UniCredit presenteranno il loro progetto di finanziamento della filiera finalizzato al sostegno alle imprese italiane del tessile e dell’abbigliamento.
Durante l’evento che prevede il contributo dei vertici di SMI e della comunità di Executive di area Operations e Supply Chain dell’Advisory, interverrà Matteo Montecchi, Professore al London College of Fashion, che condividerà una sua prospettiva sull’evoluzione dei consumatori del Fashion e sul futuro dell’Industry.

A seguire, una tavola rotonda con la partecipazione di Diana Zanetto, Global Merchandising & Brand Development Director, Dolce & Gabbana, Andrea Cottini, Worldwide Operations Director, Bottega Veneta, Frederic Munoz, Worldwide Operations Director, Fendi e Massimo Paloni, Global Supply Chain Executive Vice President, Bulgari, che dibatterà sul ruolo strategico della Supply Chain a fronte delle nuove sfide di mercato.

Rilevanza del tema Supply Chain e filiere

Se da un lato i temi relativi all’evoluzione dei consumatori, dei mercati e all’omnicanalità sono ampiamente dibattuti e oggetto di frequenti approfondimenti da parte della community di settore, dall’altro quelli più industriali, organizzativi e manageriali – così come di business modelling – godono di minor popolarità, e questo nonostante riguardino più da vicino il “come”, concretamente, le aziende di questi settori possano rispondere alla sfide della modernità e della digitalizzazione per realizzare prodotti distintivi e ad alto valore. A maggior ragione, il tema delle Supply Chain del Lusso e della Moda è strategico nel sistema moda italiano se si considera quanto, per sua configurazione, quest’ultimo si affidi all’operato e alla distintività delle aziende della filiera tessile e della confezione, che in Italia rappresentano un asset fondamentale e mantengono, uniche nel contesto europeo, una propria importante vitalità.
“Gli orizzonti della community Supply Chain stanno mutando in modo radicale e la nostra customer value proposition evolve di pari passo. Abbiamo trovato profonda sintonia tra le finalità di questo progetto e la nostra strategia 4.0, perciò abbiamo supportato fin dall’inizio l’Outlook, offrendo il valore aggiunto di Lectra in termini di expertise e innovazione”, dichiara Caterina Rorro, Marketing & Communication Director, Lectra Italia Spa.

Il supporto di Sistema Moda Italia e UniCredit

La collaborazione di UniCredit con SMI ha l’obiettivo di supportare le imprese associate con soluzioni finanziare in grado di coprire le diverse esigenze legate al processo della Supply Chain, per creare valore strategico per aziende e fornitori.
“Il reverse factoring consente ai fornitori di un’azienda capo-filiera di accedere a linee di credito dedicate a condizioni privilegiate, beneficiando dello standing creditizio del capo-filiera stesso” – ha dichiarato Roberto Fiorini, Amministratore Delegato di UniCredit Factoring, controllata di UniCredit e leader nel mercato di riferimento – “Questo strumento è a disposizione anche delle imprese associate con Sistema Moda Italia, e fa leva sull’esperienza capitalizzata con oltre 70 piattaforme già avviate con successo in diversi settori industriali.”
Grazie al reverse factoring anche le aziende leader della filiera possono stabilizzare e fidelizzare i fornitori, rimodulando i tempi di pagamento e riducendo complessità e costi amministrativi. Accanto a questo strumento, UniCredit mette in campo finanziamenti a medio e lungo termine personalizzati per rispondere alle esigenze specifiche delle aziende della filiera nonché, con la controllata UniCredit Leasing, soluzioni di leasing finalizzate all’ammodernamento dei macchinari di produzione.

Il  “reverse factoring” agevola il supporto finanziario alle imprese

“L’unicità della filiera italiana del tessile-abbigliamento merita una tutela a tutti i livelli delle singole realtà imprenditoriali, anche le più piccole. Il sistema del “reverse factoring” agevola il supporto finanziario alle imprese di piccole dimensioni, che sono spesso protagoniste dell’originalità dei grandi brand italiani grazie a produzioni uniche e irripetibili. Ridisegnare il rapporto impresa-sistema bancario è un asset fondamentale per le Supply Chain 4.0”, dichiara Claudio Marenzi, Presidente, Sistema Moda Italia.

Dettagli

Data:
febbraio 13
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Organizzatore

The European House – Ambrosetti, in collaborazione con UniCredit, Sistema Moda Italia, Lectra

Luogo

Torre Unicredit
Piazza Gaulenti 1
milano, Milano Italia
+ Google Maps