Durst lancia la stampante inkjet Kappa 180 sul mercato turco

Dalla sede italiana di Bressanone, Durst comunica il prossimo lancio della stampante inkjet digitale Kappa 180 anche in Turchia, il suo secondo principale mercato.  Nei mesi scorsi, Durst, insieme al distributore Saatcioglu, ha creato una struttura indipendente di vendita, marketing e assistenza per il mercato turco del tessile, preparando la strada per l’ingresso ufficiale sul mercato della Kappa 180. Questa stampante inkjet ad alte prestazioni, dalle testine di stampa agli inchiostri, è stata sviluppata dai progettisti Durst e acclamata quale reale alternativa ai sistemi di stampa serigrafica flatbed in occasione della sua presentazione all’ITMA 2011. Con una velocità di stampa di oltre 600 m2/ora (oltre 300 metri lineari) e un’elevata qualità di stampa (1056 x 600 dpi), la Kappa 180 permette di produrre on- demand da uno a molte miglia di metri lineari.

Come spiega Christoph Gamper, Executive Vice President di Durst Phototetechnik AG: “In seguito alle installazioni di successo, come quella in Italia presso la Mascioni S.P.A., siamo lieti di introdurre la Kappa 180 nel nostro secondo principale mercato: la Turchia. Insieme al nostro partner Saatcioglu, abbiamo lavorato allo sviluppo di una struttura di assistenza per il settore tessile turco e ora siamo pronti per entrare nel mercato.”

Durst e Saatcioglu collaborano con successo sul mercato turco già da molti anni. Saatcioglu è stato distributore dei sistemi di stampa digitale Durst nei settori del vetro, della ceramica e della stampa di grande formato. Per la Kappa 180, Saatcioglu ha creato un nuovo team di assistenza la cui formazione tecnica è stata seguita direttamente dagli ingegneri Durst di Bressanone. Questo permette a entrambi i partner di garantire assistenza in loco di alto livello offrendo il servizio nella lingua del cliente e secondo le tradizioni e la cultura del paese.

Serdar Saatcioglu, CEO Saatcioglu Dıs Tic. AS, ha commentato: “Con l‘introduzione della Kappa 180 in Turchia, siamo in grado di offrire alle aziende di finitura del settore tessile locali un margine competitivo netto e nuove opportunità commerciali. Ora queste aziende possono contare su un’alternativa valida ai sistemi di stampa serigrafica flatbed e produrre volumi medio–piccoli in tempi più rapidi, con una efficienza dei costi maggiore e una migliore qualità del prodotto finito, preservando al contempo le risorse in modo più efficiente. Questa innovazione rafforzerà ulteriormente la posizione futura della Turchia nel settore manifatturiero.”

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati