Dall’UE una consultazione pubblica per migliorare le consegne di e-commerce

Al fine di migliorare il sistema delle consegne e-commerce la Commissione europea lancia una consultazione pubblica.

La consultazione è finalizzata a capire come poter creare un mercato fluido della consegna dei pacchi in grado di affermare il sistema delle vendite online.
Dai dati rilevati dalla Commissione europea, risulta che soltanto il 9% dei consumatori Ue acquista online merci provenienti da Paesi diversi dal proprio e che sia i rivenditori sia i consumatori rilevanocarenze nei sistemi di consegna delle merci ordinate: il 57% dei rivenditori online considera un ostacolo al commercio la consegna all’estero, il 47% dei consumatori la considera fonte di preoccupazione.
Tutto ciò mette in evidenz la necessità di unsistema efficiente di consegna e di restituzione al mittente.
Per questi motivi la Commissione europea ha adottato un Libro verde che lancia una consultazione on line sulla consegna dei pacchi concentrandosi sulle problematiche transfrontaliere e sulle esigenze del commercio elettronico.
Il libro verde indica di fatto tre linee prioritarie d’intervento:
• migliorare in tutta l’Ue la comodità dei servizi di consegna per i consumatori e le Pmi;
• offrire ai consumatori e alle Pmi soluzioni di consegna più efficienti in termini di costi e tariffe;
• promuovere nei servizi di consegna una maggiore interoperabilità tra gli operatori (migliorando le modalità di collaborazione e la cooperazione) e con i rivenditori online, in particolare le Pmi.
La Commissione, attraverso la consultazione lanciata con il libro verde raccoglierà informazioni sullo stato attuale del mercato della consegna
dei prodotti acquistati online e individuerà gli ostacoli che si frappongono alla creazione di un mercato paneuropeo integrato della consegna dei
pacchi.
Alla luce delle informazioni raccolte, saranno individuate le soluzioni per stabilire un iter fluido di consegna dei pacchi nell’Ue al fine di
sostenere la crescita del commercio elettronico.

La consultazione è aperta fino al 15 febbraio 2013.
E’ possibile partecipare collegandosi al sito UE

Tratto da: Newsletter Net Economy (dicembre 2012) del sistema camerale toscano sul commercio elettronico.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Technofashion © 2017 Tutti i diritti riservati