Da Comez le novità per la lavorazione dei tessuti stretti

Anche Comez sarà presente a Itma 2011 per presentare le importanti novità e i modelli nuovi e rinnovati della sua vasta gamma di macchine per la produzione di tessuti stretti.

I nuovi modelli meccanici ed elettronici di macchine a crochet sono destinati a molti settori d’impiego: i tessuti stretti (pizzi, nastri, bande) per abbigliamento intimo, la passamaneria, i filati fantasia, i tessili per applicazioni tecniche, i tessuti per abbigliamento esterno.

L’applicazione di nuove soluzioni costruttive si pone l’obiettivo di massimizzare l’efficienza produttiva e la flessibilità. Il modello CTJ/420 con dispositivo jacquard e 14 barre di trama consente di ottenere ancora maggiori possibilità di disegno.

Le nuove macchine per maglia in catena a doppia frontura elettroniche, in altezza di lavoro da80 a120 cm, sono state specificamente ideate per la produzione di articoli tecnici, tessuti, nastri e bande. Ionoltre, i nuovi telai ad aghi completamente elettronici e con dispositivo jacquard, con elevate prestazioni di velocità e produttività, sono in grado di produrre una gamma estesa di nastri esclusivi, con disegni e rifiniture di pregio.

Tra le numerose macchine accessorie Comez (orditoi, avvolgitori, torcitoi, macchine per corde, tripolino, vergoline), verrà presentato un nuovo modello di faldatrice per tessuti stretti, ideale e di pratico utilizzo per soddisfare le esigenze di confezionamento di molti produttori. Comez presenterà anche programmi software per la programmazione del disegno per tutti i tipi di macchine e telai Comez, e l’applicazione di una nuova funzione di “simulazione” per il software per macchine a crochet e a doppia frontura.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here