Costumi da bagno fatti con le reti da pesca recuperate. È questa la sfida che le aziende italiane Carvico SpA e Jersey Lomellina SpA, importante realtà nella produzione di tessuti indemagliabili e a maglia circolare, hanno raccolto, progettando tessuti per il bagno ecosostenibili realizzati in esclusiva mondiale con il filato 100% riciclato Econyl®. Sono nati così i tessuti VITA e REVOLUTIONAL ECO di Carvico, JL RENEW e STYLE PEACH di Jersey Lomellina.

L’inquinamento sta uccidendo la vita negli oceani e quello che arriva da Carvico e Jersey Lomellina è un segnale forte, apprezzato e ricercato dalle aziende del bagno di tutto il mondo. Dal 2010 ad oggi la richiesta di questi tessuti ecosostenibili di Carvico e Jersey Lomellina per il bagno è cresciuta del 100%, facendo registrare solo nell’ultimo biennio vendite per oltre 7.500.000 metri.

Se il futuro della moda è sostenibile la tendenza è forte nei settori del beachwear, del swimwear e dello sportswear, che ricercano la sostenibilità intesa come ricerca delle materie prime ma anche come attenzione a tutti i processi produttivi.

Costumi da bagno ecosostenibili

Tra le novità in arrivo in primavera dalle collezioni di Aquarapid e Aquasphere, Volcom che sono solo alcuni tra i grandi nomi che nella PE 2018, nel rispetto dell’ambiente e alla ricerca ecosostenibile, hanno creato i loro costumi con i tessuti Vita, Revolutional Eco, JL Renew e Style Peach.

Dal 2016 Carvico e Jersey Lomellina sostengono Healty Seas – a Journey from waste to wear, associazione non governativa che si occupa di recuperare sui fondali degli oceani le reti da pesca abbandonate, trappole mortali per flora e fauna marina, e farle entrare in un circolo virtuoso di recupero e rigenerazione di rifiuti per dar vita a nuovi prodotti tessili riciclati. Reti da pesca ma non solo, anche il fluff e il tulle sono materiali che possono essere recuperati e rigenerati grazie a un sofisticato processo industriale di rigenerazione fisico-chimico con il quale dar vita al nuovo filo 100% riciclato Econyl®, a sua volta riciclabile infinite volte.  Ed è proprio l’esclusivo filo di nylon (prodotto da Aquafil) la materia prima scelta da Carvico e Jersey Lomellina per progettare i tessuti ecosostenibili.

Nel nome della sostenibilità

La moda sostenibile è il campo dove si giocano le nuove sfide e il Gruppo Carvico che guarda avanti, si impegna da anni ad abbassare sempre di più l’impatto ambientale di ogni sua fase di produzione, arrivando a risultati oggi eccezionali in termini di green vision. Sono serviti anni di studi, di analisi, di modifiche e aggiornamenti costanti ma ora il sito produttivo di Carvico e JL è davvero un esempio d’eccellenza dell’imprenditoria green di successo.

Le “4 E”

Come? Con le “4 E”: ECO TRASPARENZA (diffusione di dati ambientali certificati), ECO EFFICIENZA (utilizzo migliore delle risorse), ECO INNOVAZIONE (affinamento dei processi produttivi per una maggiore efficienza, meno sprechi e ricerche di materie prime eco sostenibili) e ECO BENESSERE (attività aziendali rivolte a uno sviluppo consapevole e sostenibile).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here