Convegno

Il 13 settembre appuntamento con il convegno “Le radici dell’innovazione per la sostenibilità nell’industria tessile”, presso il Politecnico di Milano. L’evento offrirà la possibilità di aggiornarsi sulle più recenti novità in ambito di sostenibilità dei processi tessili.

Tra le aziende del settore non sono più soltanto quelle chimiche a doversi mettere in regola con i dispositivi di sicurezza e di salvaguardia ambientale: è essenziale ormai che si allineino anche tutte le aziende che utilizzano sostanze chimiche. Ma in che modo? Il convegno spiegherà come applicare, a questo scopo, gli strumenti forniti dall’ingegneria chimica e dei materiali.

Il programma del convegno

Le tre relazioni introduttive illustreranno i nuovi scenari del mondo della moda (Aurora Magni, Blumine srl e Liuc Università Cattaneo), lo stato dell’arte della ricerca sulle nuove fibre tessili (Lorenza Draghi e Luigi De Nardo – Politecnico di Milano) e le innovazioni dell’industria conciaria (Maurizio Masi – Politecnico di Milano).

Nella seconda parte del convegno saranno presentati i risultati del progetto F-Susy sostenuto dalla Regione Lombardia. Il depository delle conoscenze scientifiche in tema di sicurezza chimica sarà illustrato da Stefania Bianchi (Politecnico), mentre Umberto Bramani (Nekte srl) presenterà C3Tools, il software di autodiagnosi sulla compliance chimica di prodotti e reflui.

Paolo Gronchi (Politecnico di Milano, Dip. Chimica, Materiali ed Ingegneria Chimica) affronterà invece l’argomento dell’assessment di processo e impianto.
Gronchi presenta così l’iniziativa: «Abbiamo messo in relazione le metodologie di analisi di prodotto, processo e impianto proprie delle scienze chimiche con il mondo tessile. La filiera della moda italiana si prefigge oggi di abbinare sostenibilità a innovazione, smart material e nuovi polimeri, stile e performance. Questo necessita di un supporto metodologico rigoroso e documentato

 

La partecipazione è gratuita, ma è caldamente consigliata l’iscrizione scrivendo o telefonando alla Segreteria organizzativa:
smooth, via Bono Cairoli 30, 20127 Milano, tel 02 89054867; mail segreteria@poliefun.org

Qui il programma del convegno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here