Biancalani, 60 anni di esperienza nel meccanotessile

Dal 1957 Biancalani produce macchinari per finissaggio tessuti. Attualmente Rossano, Rossana e Massimo, figli del fondatore Fiorenzo, guidano l’azienda e la terza generazione è già parte integrante dello staff.

L’azienda ha un’ampia rete commerciale e può offrire supporto tecnico e consulenza di processo ai clienti utilizzatori delle proprie macchine in ogni parte del mondo.

“La nostra organizzazione ci ha permesso di esplorare sempre nuovi settori del tessile e da molti anni esportiamo più dell’80% della nostra produzione”

Rossana Biancalani – responsabile commerciale.

Airo 24 e Brio 24 by Biancalani

L’azienda molto conosciuta per Airo, che trasporta il tessuto in un getto d’aria, ha sviluppato anche Airo 24 (tumbler continuo in largo) per ogni tipo di tessuto, e Brio 24 per asciugare e dare stabilità dimensionale ottimale ai tessuti a maglia.

Massimo Biancalani, responsabile sviluppo nuovi prodotti, spiega: “Airo 24, simile ad Airo ma in largo ed in continuo, è un progetto sviluppato per non stressare il tessuto e per aumentarne la produzione. E’ in grado di trasportare tessuti da molto leggeri a molto pesanti, come le spugne, la finta pelle o la seta”.

Sulla strada di Industria 4.0

La propensione all’innovazione ha permesso a Biancalani di consolidare la sua presenza anche nei settori automotive, arredamento, tessuti per la casa e tecnici, oltre che abbigliamento.

L’azienda, con un notevole indotto, da sempre anticipa i tempi: “Il Piano Nazionale Industria 4.0commenta Rossano Biancalani presidente del CdA –  suggerisce miglioramenti della connettività tra macchine e operatori. Alcune di quelle procedure per noi sono abituali già da anni, ad esempio con la teleassistenza possiamo monitorare il funzionamento dei nostri macchinari via rete: a richiesta del cliente interveniamo direttamente sul software, senza la presenza dei nostri tecnici sul posto.”

Per ulteriori informazioni visita il sito web dell’azienda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here