A Natale dati allarmanti per i furti nel retail

Checkpoint Systems annuncia la pubblicazione dello studio “Il taccheggio a Natale 2012” (Shoplifting for Christmas 2012), realizzato dal professor Joshua Bamfield, direttore del Centro di Ricerca per il Retail, e sovvenzionato da un contributo indipendente di Checkpoint Systems.

Lo studio evidenzia che la merce sottratta in Italia raggiungerà quasi i  690 milioni di euro, con un aumento del 3,2% rispetto allo scorso anno, e che le perdite saranno così suddivise: circa 420 milioni di euro per i fenomeni di taccheggio, circa 210 milioni di euro per i furti ad opera dei dipendenti e circa 51 milioni di euro a causa delle perdite nell’ambito della fornitura e della distribuzione; le perdite subite dal settore retail durante questo periodo potrebbero significare 29,79 euro extra sul conto della spesa di ciascun nucleo familiare in Italia. Durante le festività il costo della criminalità stagionale in Europa e Stati Uniti potrebbe ammontare a 12.790,253 milioni di euro: si tratta di un incremento del 4% rispetto al dato del 2011. Secondo lo studio abbigliamento femminile e accessori moda saranno tra le categorie più soggette a furti durante il periodo natalizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here